Angarano e Naglieri: «Sui rifiuti Spina non facesse campagna elettorale, ma si unisse a noi per contrastare le cattive abitudini»

“È ormai imbarazzante, tanto ormai da suscitare dissenso generale in chi ama la propria Città, come il consigliere Spina butti tutto in caciara per fare campagna elettorale. Tutto come sempre condito con gravi illazioni, insinuazioni e accuse. E dal suo solito refrain: le cose buone sono merito mio, quello che fanno gli altri è sbagliato”. Lo dichiarano il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, e l’Assessore comunale all’ambiente, Gianni Naglieri.

“Ma la gente, purtroppo per lui, non dimentica”, puntualizzano Sindaco e Assessore. “Sui rifiuti, per esempio, come si possono dimenticare le montagne di rifiuti lungo le varie vie d’accesso alla Città, come per esempio via Andria? E al ponte del Macchione? E i cassonetti decrepiti, puzzolenti e tracimanti di rifiuti? Le oltre ottanta discariche censite tra aree urbane ed extraurbane? Il centro storico ridotto a pattumiera in ogni angolo? È singolare che dopo questi disastri costui abbia persino il coraggio di parlare di igiene urbana”.

“Negli ultimi anni”, aggiungono il Primo Cittadino e l’Assessore all’ambiente, “sono stati molti i progressi sul fronte dell’igiene urbana: l’installazione delle isole ecologiche fisse per le case sparse che funzionano con la tessera magnetica, le isole ecologiche mobili e automatizzate, i distributori automatici di sacchi, i cestini per le deiezioni canine, la pulizia puntuale delle spiagge. La raccolta differenziata si attenta al 68%, con una crescita costante. A breve sarà installato un eco-compattatore per la raccolta della plastica, abbiamo partecipato ad un bando per un nuovo centro comunale di raccolta dei rifiuti, a copertura dell’area a Sud-Est di Bisceglie, e per il potenziamento della strumentazione hardware e software al fine di poter avviare un sistema di tariffazione puntuale in tutta la Città”.

“A fronte di tutto ciò la Città è sicuramente più pulita”, sottolineano il Sindaco Angarano e l’Assessore Naglieri. “Restano alcune zone, come il centro storico, dove persistono criticità e bisogna continuare a fare informazione, sensibilizzazione e anche contravvenzioni perché in tanti ancora denotano assenza di senso civico non rispettando i calendari di raccolta e continuando ad abbandonare rifiuti in strada”.

“Proprio per questo”, motivano il Primo Cittadino e l’Assessore, “siamo andati anche a parlare personalmente con i residenti e nel centro storico abbiamo avviato un servizio dedicato che consentisse di innalzare il livello di igiene contrastando le cattive abitudini di taluni e rendesse presentabile la Città vecchia in estate, ovvero nel massimo afflusso turistico. Il servizio è scaduto il 25 novembre scorso ma stiamo lavorando per prolungarlo ulteriormente nel comune interesse di tutti. Tutto ciò non comporta ulteriore esborso di denaro pubblico perché si utilizzano fondi rinvenienti da decurtazioni effettuate sul canone previsto in seguito ad inadempimenti”.

“Sarebbe il caso che su questi temi non si facesse campagna elettorale mi ci si unisse per contrastare le cattive abitudini e far capire l’importanza di differenziare correttamente”, concludono il Sindaco Angelantonio Angarano e l’Assessore all’ambiente Gianni Naglieri. “A proposito di questo rivolgiamo un appello a tutti in questo senso: trattiamo Bisceglie come se fosse casa nostra, con rispetto e amore, e impegniamoci nella raccolta differenziata per lasciare un mondo migliore ai nostri figli. Esprimiamo infine un ringraziamento a tutti i dipendenti che giornalmente sono all’opera con impegno e dedizione per la pulizia della Città”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

A zero i lavori alla “Monterisi”: continuano i disagi per gli studenti e per le loro famiglie (IL VIDEO)

«Con il vice presidente della commissione regionale cultura e pubblica istruzione Francesco La Notte, ho avuto modo di effettuare un sopralluogo presso il plesso scolastico della Monterisi in viale Calace, in corso di ristrutturazione. La situazione è allarmante. Sono passati due anni ormai e nemmeno si intravede la conclusione dei lavori, la cui data manca […]

Pug, il Movimento Politico “Spazio Civico” chiede un incontro perché i cittadini siano coinvolti nella discussione

“Il Comune di Bisceglie, nello scorso Consiglio Comunale (12 gennaio) ha finalmente adottato il PUG (Piano Urbanistico Generale); un essenziale strumento di pianificazione e governo della città, che aggiorna l’ormai datato P.R.G. del 1977. L’iter di approvazione del PUG è lungo e non è ancora terminato; dopo la fase dell’Adozione è prevista una ‘finestra temporale’ […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: