L’appello de “Il Torrione” e “Bisceglie Tricolore”: «Per Natale, acquistiamo prodotti locali»

I movimenti “Il Torrione” e “Bisceglie Tricolore” invitano tutti i biscegliesi, in occasione delle imminenti festività natalizie, a comprare e regalare prodotti di aziende della nostra città.«In questo modo – si legge nell’appello – sosterremo l’economia locale e le produzioni delle imprese del territorio che garantiscono lavoro e occupazione a Bisceglie, ma saremo anche sicuri di regalare qualcosa di bello e gradito, considerando la grande qualità dei prodotti tipici locali. Dai panettoni artigianali, disponibili in tante rinomate pasticcerie e nei più svariati gusti, alle eccellenze della nostra terra, dall’olio alle conserve, senza dimenticare le altre prelibatezze del comparto agroalimentare realizzate dalle aziende biscegliesi. Sosteniamo, specie in un momento di difficoltà come questo, causato dal caro bollette, quelle imprese che danno lavoro ad altri biscegliesi generando un circolo virtuoso e favorevole per il nostro tessuto economico».«Compriamo i prodotti locali e contribuiamo a dare forza alla nostra economia, a sostenere l’occupazione e a promuovere l’immagine di Bisceglie nel mondo, magari spedendo un regalo a quegli amici e parenti che abitano fuori città o fuori dall’Italia. Dimostriamo, anche in occasione di questo Natale, la forza e la coesione della nostra bellissima comunità».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cultura, Silvestris: «Facciamo rivivere a Bisceglie il festival dedicato a Mauro Giuliani» (IL VIDEO)

Far rivivere a Bisceglie il Mauro Giuliani Festival: un appuntamento che richiami nella nostra città, per l’intero mese di luglio, i più grandi maestri e tutti gli appassionati della musica da chitarra, con esibizioni, concerti e masterclass. Questa l’idea lanciata da Sergio Silvestris, candidato sindaco alle primarie di coalizione del prossimo 12 marzo, per celebrare […]

De Toma: la biblioteca è chiusa da troppo tempo, basta menzogne

I lavori per la nuova biblioteca comunale sono oggettivamente in ritardo, l’amministrazione comunale ha dato la colpa inizialmente alla pandemia, ma questo è falso.  I lavori erano stati annunciati per la prima volta a giugno 2019, ma come sappiamo la nostra regione è entrata in zona rossa a metà Marzo del 2020.  Successivamente l’amministrazione comunale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: