Rifiuti, “BisceglieSvolta”: Comune presenta domanda in ritardo, persi finanziamenti

L’ AGER – Agenzia Territoriale della Regione Puglia per il Servizio di Gestione dei Rifiuti- ha emesso il Decreto 63/2017 per finanziare i progetti dei Comuni pugliesi al fine di favorire il risanamento ambientale, la diminuzione dei Rifiuti indifferenziati o la diminuzione degli scarti derivanti dalle raccolte differenziate.

Scorrendo il Decreto di approvazione con grande delusione si scopre che Bisceglie è l’unico comune “non ammesso per domanda presentata fuori termine”.

Continua a leggere

Annunci

Rifiuti, sui finanziamenti richiesti in ritardo dal Comune interviene anche Angarano (Pd)

Anche Angelantonio Angarano, consigliere comunale del Pd, entra nel merito della discussione politica sul mancato ottenimento del finanziamento per le nuove isole ecologiche nella nostra città. Finanziamento che il Comune di Bisceglie si sarebbe fatto sfuggire per aver presentato in ritardo la richiesta alla Regione Puglia. Di seguito il contenuto dell’intervento di Angarano:

Continua a leggere

Spina: «I conti sono in ordine, altre 14 opere pubbliche pronte per essere realizzate»

Con 14 voti favorevoli, 1 astensione e 3 voti contrari è stato approvato ieri il “riequilibrio” di bilancio, delicato momento di verifica politico-amministrativa sul perseguimento degli obiettivi programmatici.
La relazione del dirigente della ripartizione finanziaria ha confermato il perfetto stato di salute del bilancio comunale che dopo 12 anni di amministrazione Spina si presenta con i conti in ordine e con decine di milioni di investimenti da realizzarsi per opere pubbliche e servizi che stanno trasformando la città di Bisceglie.

Continua a leggere

Spina annuncia: Finanziato il Parco-orto-giardino di Via Verdi: un percorso che nasce da lontano

Era l’autunno 2015 quando il Comune di Bisceglie, attraverso il Centro Educazione Ambientale (CEA) comunale, avviava un percorso di progettazione partecipata finalizzata a incontrare le esigenze dei residenti del quartiere e dare un’adeguata destinazione a un’area residuale, in Via Verdi, meta di abbandono indiscriminato di rifiuti e, chiamiamole così, scorribande di cani accompagnati dai loro civilissimi padroni.

Continua a leggere