Rifiuti, sui finanziamenti richiesti in ritardo dal Comune interviene anche Angarano (Pd)

Anche Angelantonio Angarano, consigliere comunale del Pd, entra nel merito della discussione politica sul mancato ottenimento del finanziamento per le nuove isole ecologiche nella nostra città. Finanziamento che il Comune di Bisceglie si sarebbe fatto sfuggire per aver presentato in ritardo la richiesta alla Regione Puglia. Di seguito il contenuto dell’intervento di Angarano:

Finanziamento per nuove isole ecologiche, compostiere, mezzi strumentali…NO !!!!! Perché non si riesce a rispettare i termini dell’avviso pubblico.
(“è compito della azienda che gestisce l’appalto rifiuti”, la giustificazione).

Finanziamento di €24.600 per ripulire le strade dagli abbandoni illeciti…SI !!!!!
(anche se pure questo è compito della azienda che gestisce l’appalto rifiuti).

Ogni finanziamento è cosa buona…sia ben chiaro.
Ma il primo avrebbe portato un’utilità a tutta la comunità, in prospettiva;
Il secondo attenua i danni, temporaneamente, di un problema che non trova ancora soluzione.

Al netto di ogni strumentalizzazione, ecco illustrata,banalmente, la visione e l’impegno che si mette su un tema di fondamentale importanza come quello dell’igiene urbana.

ANGELANTONIO ANGARANO

Consigliere Comunale Pd

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Covid, da domenica 17 si torna in “zona arancione”

Da domenica prossima la Puglia passa in area arancione insieme con altre otto regioni: Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto. Lo prevede la nuova ordinanza che il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà nelle prossime ore e che andrà in vigore […]

Scuola: Lopalco, non le abbiamo chiuse ma dato scelta a genitori

“Noi non abbiamo tenuto le scuole chiuse. Noi abbiamo dato – e siamo stati gli unici in Italia – la possibilità a quei genitori che avevano il timore di portare giustamente i figli a scuola di poter usufruire della didattica distanza, cioe’ di tenere i bambini a casa e garantire per loro l’istruzione a casa. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: