SILVESTRIS: MA QUALI SONO LE GARANZIE DATE DAI NUOVI PROPRIETARI DELLA CDP?

Gli amministratori pugliesi, prima che sia venduta l’Ilva, stanno giustamente chiedendo ai probabili compratori quanto investiranno per rilanciare quella azienda e quanti posti di lavorano intendono garantire portando la fabbrica a regime. Ancora oggi, però, stranamente nessuno chiede le stesse garanzie ai nuovi proprietari della Cdp. E senza nessuna certezza su investimenti e occupazione sono già andati dal notaio a firmare la vendita. Quali capitali investiranno? Per realizzare quali servizi sanitari a Bisceglie? E quanti posti di lavoro garantiranno quando la struttura andrà a regime? Stiamo assistendo alla vendita più strana del mondo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vaccini, Zaccaria Gallo (ex consigliere comunale): «Ogni giorno chiuso al PalaCosmai aumenta possibilità di morte di anziani e fragili»

Circa la chiusura ai vaccini del Palazzetto dello Sport di Bisceglie nei fine settimana, è intervenuto nel dibattito anche Zaccaria Gallo, medico chirurgo in pensione, poeta molto seguito anche in Croazia. Autore di numerose sillogi. Politicamente ha militato nel PCI, poi fece il candidato sindaco con la lista Mondo Nuovo, dopo la sua espulsione dal […]

Vaccinazioni a Bisceglie, l’ex vice-Segretario Generale Camero: «Emiliano potrebbe intervenire»

Il dibattito politico si sposta sul “caso” della chiusura dell’Hub locale nei fine settimana (sabato e domenica). Nella discussione è intervenuto anche l’ex vice Segretario Generale del Comune di Bisceglie,  Pompeo Camero: «Angarano è un Sindaco evanescente, ma il servizio vaccinazioni appartiene alla ASL BT, che deve poter assicurare prestazioni equanimi sull’intero territorio di competenza. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: