NOTTE BIANCA, ABBIAMO DATO LAVORO AI BISCEGLIESI?

Premessa: a quanti, attraverso questa pagina, a commento di precedenti articoli, sottolineavano che il denaro per l’organizzazione dell’evento di ieri sera fosse stato di sola provenienza dei commercianti, è seguita, questo pomeriggio, una dichiarazione del Sindaco Spina che ha tenuto a precisare che il Comune di Bisceglie ha patrocinato l’iniziativa e l’ha finanziata nella misura di 3000 euro.

Ora, però, vorremmo comprendere meglio la scelta dell’organizzazione sui luoghi di residenza dei protagonisti delle varie iniziative.
-animazione di Molfetta;
– agenzia dei servizi di Molfetta;
– emittente radiofonica ufficiale: Rete Selene di Corato;
– live band tutte rigorosamente non biscegliesi;
– service audio e luci di Molfetta;
– djs prevalentemente provenienti dal serbatoio Jubilee/lido Nettuno;
– presentatore, mago e conduttore di eventi di Molfetta.

Pare che gli unici biscegliesi coinvolti in questa iniziativa siano stati i commercianti delle zone interessate, quelli che hanno pagato per la “Notte Bianca”.
Se la notizia riportata fosse vera, e attendiamo smentita, ci auguriamo solo che la prossima manifestazione DIA ANCHE LAVORO AI BISCEGLIESI che, credeteci, sono altrettanto competenti, bravi e bisognosi di lavorare come gli altri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Piano Sociale di Zona -Trani e Bisceglie: realizzare insieme il futuro del welfare

L’Ambito Territoriale Sociale di Trani – Bisceglie ha costituito la “Rete per l’inclusione e la protezione sociale dell’Ambito Territoriale” (art. 21 del D.lg. 147/2017) organizzata al suo interno con specifici tavoli di confronto e co-programmazione, con il coinvolgimento dei servizi sociali professionali dei Comuni di Trani e Bisceglie e del Distretto ASL Bat, con il […]

Concorso studentesco Giovanni Paolo II: Al primo posto anche la scuola don Pasquale Uva di Bisceglie

Canzoni inedite, cartelloni, poesie, video animati, quadri che rappresentano il sogno di un presente e un futuro in cui le persone costruiscono relazioni sane. Sono i lavori vincitori dell’undicesima edizione del concorso Giovanni Paolo II, promosso dall’omonima associazione biscegliese presieduta dal professor Natalino Monopoli. Presentati dagli stessi studenti sabato 14 maggio presso l’auditorium Michele Dell’Aquila […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: