Villa Comunale e Stazione ferroviaria: dove l’inciviltà avanza

24 Luglio 2017 0 Di ladiretta1993

Le foto che Roberto Rigante sta facendo girate in rete, da ieri, ritraggono il sottopassaggio ferroviario e la Villa comunale. Mostrano il loro stato di decoro.


Gli interrogativi che Rigante si pone sono diversi: «Possibile che non ci sia soluzione? Possibile che gli incivili debbano prevaricare chi vuole solo vivere in una città decorosa? Non me ne capacito. Non mi rassegno».
Alla luce della segnalazione, ci si auspica che venga dato mandato a qualche “ditta specializzata” per svolgere una pulizia straordinaria di tutti gli spazi comuni, mentre contestualmente venga promossa una vera e propria campagna di sensibilizzazione, accompagnata da “tolleranza zero”.

Rigante, infine, si chiede: «Dove sono le telecamere nel sottopassaggio? Le forze dell’ordine sono in grado di applicare le multe previste per i trasgressori delle elementari norme di convivenza civile?». Del resto, stiamo parlando del centro, del cuore della città e della sua stazione ferroviaria.  «Se questi sono i bigliettini da visita della città di Bisceglie -conclude Rigante-, allora la città in cui sono nato si è ridotta ad uno schifo»!