Manifesti contro Boccia, Napoletano e Lucarelli condannati dal tribunale di Trani

28 Luglio 2017 0 Di ladiretta1993

Quando la politica non si limita al solo scontro verbale e decide di trasferirsi in Tribunale diventa un fatto di cronaca. E così, Franco Napoletano, ex Sindaco e attuale Presidente del Consiglio Comunale finisce per essere condannato, insieme con Alessandra Lucarelli al pagamento di 2400 euro di multa, successivamente dimezzato a 1200 euro.

Motivo: avrebbero diffamato il parlamentare biscegliese Francesco Boccia. I fatti risalgono a tre anni fa, nel 2014. In quella circostanza Napoletano avrebbe firmato dei manifesti con i quali citava Boccia. Quest’ultimo riteneva alcune dichiarazioni lesive, offensive della propria reputazione.

 

La sentenza di condanna è stata emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, Rossella Volpe,. La pena è stata sospesa.

Annunci