Rubano auto a Bisceglie e la incendiano a Molfetta, panico per gli abitanti di via Azzolini

Solo l’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco, del 118 e dei carabinieri hanno evitato il peggio, l’altra notte, a Molfetta.

In piena notte, in via Rodolfo Azzolini un’auto rubata a Bisceglie è stata condotta a Molfetta per poi essere data alle fiamme. Le conseguenze dell’incendio sono sembrate subito preoccupanti: il copioso fumo ha raggiunto le case degli abitanti dell’arteria cittadina, aiutato dalle finestre aperte per via del caldo.

Molte persone hanno iniziato ad avere difficoltà nella respirazione, e hanno anche trovato molta difficoltà ad uscire fuori dalle abitazioni. Ma poi, come scritto, il pronto intervento dei Vigili del Fuoco e degli operatori sanitari intervenuti sul posto hanno evitato il peggio e hanno permesso a una decina di persone di essere soccorsa tempestivamente prima che si aggravassero le condizioni di salute. Per entrare in alcune abitazioni i vigili del fuoco avrebbero addirittura tranciato le inferriate.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ci lascia a 43 anni Michele Lionetti, lutto nel mondo dello sport biscegliese

Il movimento del basket e lo sport biscegliese piangono la prematura scomparsa, a soli 43 anni, di Michele Lionetti. Una notizia che non avremmo mai voluto riportare. Lions Bisceglie, in tutte le sue componenti, esprime enorme cordoglio per la perdita di un uomo che ha espresso il suo amabile carattere e la sua travolgente personalità […]

Bisceglie. Minaccia con una pistola (giocattolo) un giovane per un debito: arrestato un 16enne

Un 16enne di nazionalità tunisina è stato arrestato dai carabinieri a Bisceglie   per tentata estorsione. Avrebbe – secondo quanto emerso – chiesto soldi per una dose di droga non pagata a un 18enne minacciandolo di morte con una pistola poi risultata giocattolo. È stata la vittima a denunciare di essere sotto scacco del ragazzo che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: