Giorgia Preziosa non ci sta: «Sto valutando di querelare Di Pierro»

«Ho salvato il post. E l’ho anche  stampato. Perchè sto valutando insieme con la mia famiglia e i miei legali di agire per salvaguardare costituzionalmente ed emotivamente l’opportunità giuridica non solo la mia dignità umana, ma quella di tutte le donne che da sempre e continuamente restano ferite e lese mentalmente e fisicamente dal comportamento verbale violento di uomini i quali, pur ricoprendo cariche pubbliche e non, non hanno dismesso di usare, pensare, trattare e considerare la donna come oggetto sessuale o come proprietà personale».

Questa è la replica della consigliera comunale Giorgia Preziosa, all’indomani dell’infelice post pubblicato da Di Pierro su facebook che ha fatto scatenare indignazione per quel passaggio “sulle donne”. Dichiarazione sulla quale lo stesso consigliere comunale di maggioranza, poi, ha pubblicamente chiesto scusa.

Preziosa non risparmia sciabolate anche a «quelle donne corree che hanno rafforzato con un “Mi piace” il post del Di Pierro» e ribadisce che la scelta di abbandonare il percorso intrapreso da Spina e amici, sia stata (per lei) corretta e giusta.

 

MA.RA.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Coronavirus, Lopalco: Servono altri sacrifici per fermare il Covid

“Il momento epidemiologico che vive il nostro Paese in questo momento è di forte incertezza. Il famigerato indice Rt è superiore ad 1 praticamente in tutte le regioni. Questo significa che il virus nelle ultime settimane ha continuato a circolare almeno al ritmo delle precedenti e che la pausa natalizia non ne ha certamente frenato […]

Renzi, ex on. Franco Napoletano: «Resta “il bullo di Firenze”»

La stampa straniera più qualificata lo chiama “demolition man”, per la sua tendenza a sfasciare tutto. Per noi Matteo Renzi rimane, più semplicemente, “il bullo di Firenze”. Secondo un celebre aforisma dello scrittore Oscar Wild, Renzi a tutto può resistere, tranne che alla tentazione… di ridurre in pezzi e di danneggiare ciò che non ruota […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: