E’ nato a Bisceglie il Sindaco Depalma che si raddoppia lo stipendio «per aiutare i poveri»

15 Agosto 2017 0 Di ladiretta1993

In Italia ne capitano davvero di tutti i colori, ma che un sindaco si raddoppiasse lo stipendio spiegando la cosa con la volontà di far del bene al prossimo non si era ancora sentito.  “In questo modo riuscirò ad aiutare meglio e più velocemente chi ha bisogno del mio aiuto”, ha fatto sapere questo simpaticissimo primo cittadino.

E’ nato a Bisceglie cinquant’anni fa ed in passato ha militato nell’Italia dei Valori di Di Pietro, Tommaso Depalma, il Sindaco di Giovinazzo al secondo mandato (questa volta eletto con un esercito di liste civiche, quasi tutte di orientamento politico vicine al centrodestra).

In pratica, un Sindaco che ha promosso un “walfare fai da te”. “Da quando sono sindaco mi è capitato di acquistare medicine, pagare visite oculistiche per bambini, una volta ho comprato anche la carne a una signora che non ne mangiava da mesi”, dice. Così meglio intascare i soldi in modo da poterli utilizzare per venire incontro ai bisognosi, insomma.

Ora il primo cittadino di Giovinazzo, 20mila abitanti circa, percepirà 2.788 euro lordi al mese.