E’ nato a Bisceglie il Sindaco Depalma che si raddoppia lo stipendio «per aiutare i poveri»

In Italia ne capitano davvero di tutti i colori, ma che un sindaco si raddoppiasse lo stipendio spiegando la cosa con la volontà di far del bene al prossimo non si era ancora sentito.  “In questo modo riuscirò ad aiutare meglio e più velocemente chi ha bisogno del mio aiuto”, ha fatto sapere questo simpaticissimo primo cittadino.

E’ nato a Bisceglie cinquant’anni fa ed in passato ha militato nell’Italia dei Valori di Di Pietro, Tommaso Depalma, il Sindaco di Giovinazzo al secondo mandato (questa volta eletto con un esercito di liste civiche, quasi tutte di orientamento politico vicine al centrodestra).

In pratica, un Sindaco che ha promosso un “walfare fai da te”. “Da quando sono sindaco mi è capitato di acquistare medicine, pagare visite oculistiche per bambini, una volta ho comprato anche la carne a una signora che non ne mangiava da mesi”, dice. Così meglio intascare i soldi in modo da poterli utilizzare per venire incontro ai bisognosi, insomma.

Ora il primo cittadino di Giovinazzo, 20mila abitanti circa, percepirà 2.788 euro lordi al mese.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Anche dal Sunia arriva l’allarme: aumento critico di gas e luce per le famiglie

Ormai è di dominio pubblico l’aumento delle bollette del gas e dell’energia elettrica per tutte le famiglie. I commercianti sono le prime vittime. Ma non solo. All’aumento dell’inflazione di pari passo aumenta l’indice ISTAT sui canoni di locazione per tutte le famiglie in locazione. Il Governo lancia l’allarme e si profila un commissario straordinario per […]

Interruzione temporanea Ztl centro storico, Confcommercio Bisceglie: «Grossa mano agli esercizi presenti in zona»

Da venerdì 7 ottobre e sino al 2 aprile del prossimo anno l’operatività della zona a traffico limitato del centro storico di Bisceglie cesserà. A richiederlo è stata la Confcommercio lo scorso 13 settembre con apposita richiesta protocollata a Palazzo di Città. L’interruzione temporanea durante la stagione invernale dell’operatività del varco di accesso alla Ztl da Largo Castello […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: