Libri nel Borgo Antico: Vito de Ceglia, il più piccolo degli autori che conquista le simpatie dei grandi

Vito de Ceglia, con la sua prima opera letteraria “Il regno della famiglia zucchina” è stato il più piccolo autore presente nell’ottava edizione di “Libri nel Borgo antico” edizione 2017. Un bambino che, con la sua verve e la sua spiccata personalità, ha saputo catturare la divertita attenzione del tanto pubblico partecipe.


Bravo mio caro, piccolo Amico e collega attore, continua così; tra i tuoi lettori…hai anche me!

 

NICOLA AMBROSINO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cultura. Sfida di Calcio a 5 per “Borghi più belli d’Italia”. 13 i comuni pugliesi che partecipano. Purtroppo non c’è Bisceglie

I Borghi più Belli d’Italia si sfideranno a calcio a 5 per conquistare la prima Coppa nazionale dedicata ai 335 piccoli centri del Paese appartenenti all’associazione dei Borghi più Belli d’Italia. L’evento è stato organizzato dalla TuttoEventi, con i patrocini dell’associazione Borghi più Belli d’Italia e del Centro sportivo italiano. La prima fase si svolgerà […]

Francesco Loseto ha presentato il volume “Con le chiavi in tasca” allo Sporting in occasione della Giornata della Memoria

Si è tenuta a Bisceglie presso lo Sporting Club, circolo presieduto dall’avv. Antonio Belsito, nell’ambito del cartellone di eventi dal titolo “Cultura e Sport. Gli incontri invernali”, una manifestazione letteraria per la ricorrenza della Giornata della Memoria che ha posto al centro la presentazione del volume di Francesco Loseto “Con le chiavi in tasca” (Florestano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: