La Chiesa di Sant’Agostino chiude per restauro. Le immagini sacre trasferite ai “Cappuccini”

La Chiesa di Sant’Agostino chiude per restauro. E le immagini sacre del Cristo Flagellato e dell’Immacolata e di Santa Rita troveranno casa presso la chiesa dei Cappuccini.

A renderlo noto, lo stesso parroco di Sant’Agostino Stefano Montarone che ha annunciato il “trasloco”.

Domenica primo ottobre, infatti, alle 18,30, ci sarà la consueta celebrazione eucaristica, al termine della quale sarà annunciata la chiusura della Chiesa e la traslazione delle immagini sacre presso la chiesa dei Cappuccini. Chiesa presso la quale, a partire dal lunedì successivo, si svolgeranno la messa e l’intera vita parrocchiale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

McDonald’s assume 153 persone in provincia di Bari. 15 a Molfetta

McDonald’s assume 153 persone nella provincia di Bari, da inserire in organico nei suoi ristoranti del capoluogo (138) e di Molfetta (15), nell’ambito del piano di recruiting nazionale che prevede l’assunzione di 2.000 addetti, circa la metà per i nuovi ristoranti in apertura in 15 regioni nei prossimi mesi e il resto per rafforzarne alcuni […]

Roma Intangibile presenta “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”

Lo storico sodalizio di mutuo soccorso “Roma Intangibile” di Bisceglie ha pubblicato un nuovo volume, col patrocinio del Comune di Bisceglie, nell’ambito della collana S.O.M.S. «I Soci raccontano», dal titolo “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”, scritto dalla cura e dalla passione di Nicolantonio Logoluso, presidente onorario della medesima associazione. Il libro, introdotto dagli interventi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: