InnovaPuglia, Lopez e Spina: sulla sanità risparmi e importanti servizi garantiti su sicurezza e salute pubblica

“Ringraziamo i dipendenti di InnovaPuglia, l’intera struttura, il direttore generale con i dirigenti di divisione della società che a tempo di record hanno predisposto e definito i procedimenti che abbiamo approvato negli ultimi due Consigli di Amministrazione” Hanno dichiarato i due consiglieri di InnovaPuglia, Alessandra Lopez e Francesco Spina.

“Si tratta di atti di estrema rilevanza perché pongono la Regione Puglia nelle condizioni di rispettare la tempistica imposta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con il DPCM del 24 dicembre 2015, di realizzare un notevole risparmio della spesa sanitaria regionale e di dare continuità a importanti servizi sanitari a presidio della sicurezza e salute pubblica.”

In particolare il Consiglio di Amministrazione di InnovaPuglia ha approvato:
Nella seduta del 28 settembre 2017
· L’aggiudicazione della gara telematica a procedura aperta in 4 lotti per l’affidamento della “Fornitura di Vaccini Antinfluenzali necessari per soddisfare le esigenze delle Aziende Sanitarie della Regione Puglia”.

Nella seduta del 15 novembre 2017
· L’indizione della gara “STENT intracranici e vascolari”.
· L’indizione della gara “Lavanolo”.
· L’indizione della gara per “l’Accordo Quadro per servizi per sviluppo, manutenzione, assistenza e altri servizi in ambito ICT”.
· L’indizione della gara “Servizi di progettazione e realizzazione del Sistema informativo per il monitoraggio della spesa del Servizio Sanitario Regionale e servizi accessori”.
· L’indizione dell’appalto specifico n. 2 del Sistema Dinamico di Acquisizione (SDA) Farmaci.
· L’avvio delle Procedure negoziate per i lotti andati deserti e/o incompleti dell’appalto specifico n.1 del Sistema Dinamico di Acquisizione (SDA) Farmaci.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

Zes (Zone Economiche Speciali) e le misure urgenti per Bisceglie: se ne discute in un convegno

Le ZES, Zone Economiche Speciali, sono state introdotte in Italia (decreto-legge n°91 del 20 giugno 2017, convertito in legge n°123 del 3 agosto 2017) con l’obiettivo di attrarre grandi investimenti, favorendo la crescita delle imprese già operative o la nascita di nuove realtà industriali nelle aree portuali, retroportuali, industriali e produttive, attraverso rilevanti semplificazioni delle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: