Strade colme di rifiuti, il problema investe l’intera città

C’è via Porto, da dove giungono la segnalazione e la foto che pubblichiamo, ma c’è anche l’intero quartiere di Sant’Agostino. C’è via Benedetto Croce e c’è via Santa Margherita. La zona industriale e quella artigianale. Da ogni dove della città giungono segnalazioni di spazzatura gettata per strada dall’incivile di turno.

Il problema resta allarmante. Nessuno corre ai ripari e anche l’azienda di raccolta dei rifiuti non ha molte colpe in quanto gli operatori provvedono con costante periodicità alla rimozione dei cumuli di rifiuti.

I droni non sono serviti. La vigilanza non crediamo ci sia mai stata. Intanto i pericoli derivanti dalle condizioni igienico-sanitarie delle nostre strade aumentano. E le foto che i pochi turisti presenti in città per queste feste natalizie mostreranno a parenti e amici al ritorno a casa, non saranno certamente meritevoli di apprezzamenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vandali in azione nel centro storico, divelti alcuni addobbi allestiti per le feste natalizie

Lo sforzo dei tanti residenti, commercianti e giovani volontari dell’associazione “Borgo Antico” si scontra con l’ottusità di pochi vandali e teppisti, che la scorsa notte hanno divelto alcuni degli addobbi ideati per abbellire il centro storico in occasione delle festività natalizie. «Da settimane, tutti insieme, ci siamo messi all’opera per rendere il nostro centro storico […]

Furti negli uliveti: Confagricoltura Bari – Bat chiede l’intervento delle autorità

Martedì 29 novembre Confagricoltura Bari-Bat ha inviato una richiesta di incontro con le autorità competenti per discutere sull’ordine pubblico a seguito dell’intensificarsi del fenomeno di furti nelle campagne in particolare del nord barese. La situazione è molto critica per via della stagione, in piena fase di vendita del prodotto. L’oliva andriese infatti ha delle peculiarità […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: