A Bisceglie la “Cozinha Nomade”, la cucina di sperimentazione di quartiere

28 Dicembre 2017 0 Di ladiretta1993

Per tutti coloro che amano cimentarsi ai fornelli, e’ nata a Bisceglie la “ Cozinha Nomade”.

L’idea e’ partita da due sorelle di Trani, Anna e Claudia ( Kedy) Cellamare.

Le due giovani donne hanno voluto condividere la loro conoscenza acquisita in campo culinario durante i loro numerosi viaggi.

Il progetto di “Cozinha Nomade” e’ nato un anno fa a Lisbona durante l’ animazione dei laboratori di cucina con associazioni culturali. Il loro ultimo viaggio e’ stato presso il liceo Italiano IMI di Instanbul.

Nella loro cucina di quartiere, sita in via Monte San Michele, 46 nei pressi dell’ ex Cinema Nuovo, parteciperanno la californiana Jessica Freedman e il pugliese Vincenzo di Pantaleo.

I due “viaggiatori nomadi” appassionati di cucina, condivideranno le loro specialita’ pugliesi come ciambelle salate, street food delle citta’ statunitensi, con una tradizione polacca/ebraica e l’abbinamento del caffe’ lungo preparato da Davide Tucci.

A cimentarsi nella preparazione delle orecchiette anche nonna Giulia con l’ esibizione alla consolle di sua nipote DJ Maggie Galantino .

Giovedi’ 28 Dicembre il programma prevede la “ Tortilla Clown”, proposto da Monsieur Celsius.

La Belle Folie , corso di cucina sudamericana per bambini e adulti.

Il progetto si inserisce nelle esperienze del social eating, ormai ben strutturato e alla moda negli ultimi anni.

L’ obiettivo delle due sorelle e’ quello di aprire la loro cucina quotidianamente, a chi ha voglia di cimentarsi nell’ arte culinaria e siamo sicuri che saranno molti gli appassionati.

 

Antonella Salerno