Con Francesco Caringella ripartono i “Fuori Cartellone” di Libri nel Borgo Antico

Si è da poco chiuso il 2017 di Libri nel Borgo Antico, con il bilancio positivo di un’ottava edizione spettacolare e gli ottimi risultati di AutunnoLibri, che già il 2018 chiama a raccolta i lettori biscegliesi e non: tornano infatti gli appuntamenti di “Fuori Cartellone”, spin off della rassegna estiva promossa dall’Associazione Borgo Antico.

Il primo appuntamento si svolgerà sabato 20 gennaio alle ore 19:00 presso le Vecchie Segherie Mastrototaro: l’autore ospite di questo incontro fuori cartellone è Francesco Caringella, già ospite di Libri nel Borgo Antico nel 2015. All’interno del Mondadori Book Store presso la libreria “Vecchie Segherie… e altre storie” l’autore barese presenterà il suo “10 lezioni sulla giustizia” rivolto soprattutto, come indica lo stesso scrittore, a “cittadini curiosi e perplessi”.

Per maggiori informazioni l’associazione Borgo Antico è in via Card. dell’Olio 66 e raggiungibile al numero 080 3960970 o alla casella di posta elettronica info@librinelborgoantico.it. Consulta il sito web www.librinelborgoantico.it per restare aggiornato sulle ultime novità oppure seguici su Facebook (pagina fan “Libri nel Borgo Antico”) e Twitter (@LBA_Bisceglie).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

“Giorno della Memoria”, ha raggiunto il suo scopo?

Il 27 gennaio è il “giorno della memoria”, una ‘data di monito da non dimenticare’ come sentenziato dall’Onu, nel 2005, nell’invitare le Nazioni a ricordare l’orrore dello sterminio degli ebrei e degli oppositori al nazismo e alle leggi razziali. Fu il 27 gennaio 1045 che furono abbattuti i cancelli di Auschwitz portando all’attenzione del mondo […]

Giornata del dialetto, l’Associazione “Borgo Antico” promuove poesia in filodiffusione

Il prossimo 17 gennaio ricorrerà la nona edizione della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco per sensibilizzare alla tutela dell’immenso patrimonio linguistico e culturale rappresentato dal dialetto. La dodicesima edizione si svolgerà ovviamente in maniera diversa, dal momento che la pandemia ancora in atto non permetterà l’organizzazione delle manifestazioni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: