Viaggio nella 5^ dimensione, spettacolo di beneficenza pro Ant

Il grande operato di Nina Di Mougno non sara’ mai dimenticato.

 

A distanza di oltre un mese dalla scomparsa della presidente dell’ANT di Bisceglie avvenuta il 25 Gennaio scorso, la fondazione ANT Italia Onlus, associazione nazionale per la lotta contro i tumori di Bisceglie e il Rotary Club locale, presieduto da Pierpaolo Sinigaglia, hanno organizzato una serata di beneficenza PRO ANT denominata “Viaggio nella 5^ dimensione”, spettacolo di magia ed illusionismo di A.B.A. the illusionist.

 

L’ intero ricavato della serata e’ stato devoluto all’ associazione per cui Nina di Modugno si e’ tanto prodigata. Tra il numeroso pubblico presente al Teatro Garibaldi anche il Sindaco Vittorio Fata.

 

Il presidente del Rotary con la nuova delegata ANT Maria Franca Salerno eletta lo scorso 19 Febbraio ha chiesto un minuto di silenzio per ricordare questa grande donna che tanto si e’ spesa nel volontariato ritenuta anima e motore dell’ associazione, inoltre ha ringraziato i presidenti, i soci delle numerose Associazioni, le autorita’ politiche e militari presenti che hanno risposto con entusiasmo all’ invito del Rotary, aderendo all’ organizzazione della manifestazione.

 

L’Ant in Italia, cosi’ come a Bisceglie e’ una delle piu’ importanti realta’ no profit per l’ assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore e prevenzione oncologica, con numerosi volontari che operano quotidianamente in modo gratuito a sostegno di chi e’ in grave stato di sofferenza.

 

E’ per questa giusta causa che l’ Amministrazione Comunale ha messo a disposizione il Teatro Garibaldi. Erano presenti anche il marito e il figlio Angelo e Fabrizio Veneziani quest’ultimo con la moglie Raffaella ha voluto ricordarla tenendo presente i suoi insegnamenti di moralita’, altruismo e onesta’.

 

La neo presidente dell’ Ant, ricordando lo stretto legame d’ amicizia con la cara Nina, ha sottolineato come l’ Ant, pur essendo un’associazione no profit per gli ammalati terminali, ha comunque bisogno di donazioni.

 

Sono molti infatti coloro che prestano la loro opera gratuita tra questi molti volontari, medici, psicologi e infermieri ma e’ giusto ha dichiarato Salerno che le numerose figure professionali vengano retribuite.

 

Il 2 Aprile dello scorso anno Nina Di Modugno aveva ottenuto un riconoscimento per il suo operato nel mondo del volontariato dalla Presidente dell’ Unesco Pina Catino, durante la manifestazione Premio Cuore d’Oro tenutasi presso il Castello Svevo Angioino.

 

Lo spettacolo e’ iniziato con i giochi di prestigio del biscegliese Carlo Di Pilato che ha chiesto al pubblico un fazzolettino di carta affermando di essere raffreddato e’ riuscito cosi’ con l’ inganno a far salire sul palcoscenico Angelica Torchetti moglie del Sindaco Vittorio Fata e in seguito anche il presidente del Rotary.

Anche il prestigiatore Raimondo D’Innella si e’ avvalso della collaborazione di alcuni volontari del pubblico in un numero di magia con una lunga corda bianca.

 

A tenere il pubblico con il fiato sospeso e’ stato il biscegliese illusionista Carlo Capurso che grazie alla collaborazione di Manu Valente e Rossella Amoruso ha presentato uno show mozzafiato.

 

Sorprendente e’ stato il numero di magia della scomparsa del prestigiatore in una grande cassa riapparso poi alle spalle del pubblico.

L’ illusionista e’ riuscito a creare suspance mettendo il suo braccio in una pressa e a far scomparire la parte centrale nella quale e’ stata accesa una piccola fiamma nello spazio vuoto.

 

Al termine della serata il Sindaco ricordando la straordinaria figura dell’amata presidente ANT ha annunciato il progetto dell’ Amministrazione Comunale, quello di organizzare “Il Festival della Magia” e chissa’ che non possa diventare in seguito un concorso a livello nazionale.

 

A rendere ancor piu’ magica la serata e’ stata pero’ Nina Di Modugno che attraverso il suo sorriso, professionalita’, impegno quotidiano, parole di conforto e il suo amore incondizionato nei confronti del prossimo e’ riuscita a donare verso coloro che soffrono una speranza e ad alleviare il loro dolore. Siamo sicuri che da quella poltrona lasciata vuota a teatro per lei, avrebbe applaudito entusiasta per il successo dello spettacolo a lei dedicato.

 

Antonella Salerno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.