Furti, rapine, droga e delinquenza: di notte la città è di proprietà di pochi

Non che in pieno giorno la criminalità che opera sempre più indisturba sul territorio biscegliese abbia un atteggiamento più timoroso (furti e rapine si registrano anche durante le ore di ufficio), ma di notte la città è lasciata ormai da tempo nelle mani di pochi, che fanno dello spaccio della droga e dei furti in appartamenti e locali adibiti a garage e stanzini, il loro prezioso bancomat per ingrossare le tasche a danno dei malcapitati di turno.

Evidentemente i Carabinieri a servizio della locale caserma sono insufficienti a colmare il gap instaurato tra i malviventi e le forze dell’ordine.

Anche gli stessi Agenti di Polizia Municipale dovrebbero intervenire a dar manforte alla nostra sicurezza. Dovrebbero dedicare meno tempo alle auto e al traffico per poter svolgere anche attività di sorveglianza e di sicurezza, dal momento che dovrebbero svolgere anche attività di Polizia locale.

Numerose sono le segnalazioni di furti in garage e stanzini che quotidianamente vengono registrate. Così come sono numerosi gli esercizi commerciali presi di mira: dalla recente rapina ad una gioelleria in pieno centro cittadino (via Aldo Moro) a furti notturni registrati in pizzerie (Spinap ha il record delle visite notturne) e ristoranti (Casa Ferrante ha esperienze recenti); da supermercati e salumerie (l’ultima in ordine cronologico quella di via Di Vittorio) ad agenzia di scommesse (Intralot e Sisal le ultime) alle sale giochi (quella della Stanleybet nella settimana appena trascorsa).

Per non parlare anche dello spaccio di droga, anche alla luce del giorno e nei luoghi più affollati e popolati della città.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Furti negli uliveti: Confagricoltura Bari – Bat chiede l’intervento delle autorità

Martedì 29 novembre Confagricoltura Bari-Bat ha inviato una richiesta di incontro con le autorità competenti per discutere sull’ordine pubblico a seguito dell’intensificarsi del fenomeno di furti nelle campagne in particolare del nord barese. La situazione è molto critica per via della stagione, in piena fase di vendita del prodotto. L’oliva andriese infatti ha delle peculiarità […]

Ci lascia a 43 anni Michele Lionetti, lutto nel mondo dello sport biscegliese

Il movimento del basket e lo sport biscegliese piangono la prematura scomparsa, a soli 43 anni, di Michele Lionetti. Una notizia che non avremmo mai voluto riportare. Lions Bisceglie, in tutte le sue componenti, esprime enorme cordoglio per la perdita di un uomo che ha espresso il suo amabile carattere e la sua travolgente personalità […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: