Fata: «Le dichiarazioni di Napoletano? Troppa fretta per un candidato Sindaco perenne»

«Leggo con molto stupore le dichiarazioni del già Sindaco Franco Napoletano circa un presunto aperto sostegno alla sua candidatura di gran parte dei consiglieri comunali e degli assessori aderenti al Partito Democratico, che in questi anni hanno apertamente sostenuto l’amministrazione comunale guidata prima da Francesco Spina e poi dal sottoscritto».

È quanto si legge in un comunicato stampa diffuso dal vice-sindaco facente funzioni Vittorio Fata in risposta alle recenti dichiarazioni di Franco Napoletano circa la candidatura a Sindaco che sarà proposta dal Partito Democratico di Bisceglie.

«Da sempre sono abituato a mantenere fede agli impegni e alla parola data -prosegue Fata-, nel segno dell’amicizia e del rispetto delle persone prima di qualsiasi altra cosa.
Mi auguro, quindi, che l’uscita pubblica di Napoletano, perenne candidato sindaco della città, sia dovuta ad una fretta anche giustificabile di rendere ufficiale la sua ennesima candidatura, dopo le ultime sue sconfitte causate anche da un isolamento di cui è stato probabilmente il principale artefice.
Auspico, di conseguenza, che il mio amico e segretario del Partito Democratico di Bisceglie, Vito Boccia, smentisca in modo puntuale e deciso queste dichiarazioni per poter proseguire con serenità e coerenza il progetto di cambiamento della città».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’assessore Naglieri giustifica il mancato riconoscimento del premio “Comuni ricicloni” della Legambiente

“Per l’edizione 2022 del premio Comuni Ricicloni di Legambiente, diversamente dagli anni passati, i parametri considerati sono stati il superamento della percentuale di raccolta differenziata del 65% e la produzione pro-capite di rifiuto secco avviato a smaltimento (massimo 75 kg all’anno per ogni abitante). Ciò ha determinato che l’importante riconoscimento sia passato da 113 comuni […]

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: