Il regista biscegliese Sinigaglia presenta “Otello nel laboratorio di Stanislavskij”

20 Agosto 2018 0 Di ladiretta1993

Il regista biscegliese Francesco Sinigaglia, neodottore magistrale, da pochi giorni specializzato con lode nelle Discipline dello Spettacolo presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, annuncia l’anteprima dell’uscita della sua nuova fatica letteraria dal titolo “Otello nel laboratorio di Stanislavskij”, edit.

TraLeRigheLibri – Lucca (2018). Il libro, infatti, sarà presentato nell’ambito della kermesse letteraria “Libri nel Borgo Antico” 2018, alle ore 21:00, nella cornice di Pendio san Matteo, venerdì 24 agosto alle ore 21:00.

 

La casa editrice toscana TraLeRigheLibri e il dott. Andrea Giannasi decidono di proseguire la felice collaborazione con il giovane ventitreenne biscegliese pubblicando un nuovo lavoro saggistico di critica-pratica teatrale: si tratta di un approfondimento circa la fortuna che il Metodo Stanislavskij – in particolare nella sua dimensione «fisica» – riscuote a partire dalla Russia. Il percorso si dipana attraverso l’esperienza americana dell’Actor Studio fino a giungere alla regione Puglia con il contributo del brindisino Eugenio Barba.

 

L’avvento del «Metodo» teorizzato e applicato Stanislavskij, padre della regia e maestro russo, nel mondo dello spettacolo contemporaneo, nel teatro e nel cinema, ha portato una radicale l’evoluzione culturale che si estende ben oltre i confini della recitazione in senso stretto. Il «metodo» è un fenomeno assolutamente recente, risalente all’inizio del Novecento, quando Kostantin S. Stanislavskij comincia a pensare al teatro come una forma precipua di mimesi della realtà: sulle assi del palcoscenico l’attore deve interpretare la parte inseguendo la verità. Ampi margini di applicazione sono stati riscontrati nel particolare della seconda edizione dello spettacolo Otello (1930-33).

 

Nell’analisi delle azioni fisiche come strumento di comunicazione, attraverso le impostazioni innovative novecentesche, da Mejerchol’d a M. Čechov, passando per Strasberg, Grotowski e Barba, «l’attore creativo» potrà essere sempre collocato artisticamente, in ogni luogo, al tempo presente e, allo stesso modo, fuori dal tempo.

 

L’incontro di presentazione in Libri nel Borgo Antico 2018 sarà moderato dalla giornalista Ilaria Dell’Olio e vedrà la partecipazione di Arianna Lamantea, Sabrina Papagni e Camilla Sinigaglia, attrici esperte della CompagniAurea. L’uscita del volume, in tutte le librerie nazionali e circuiti online, è prevista per mercoledì 12 settembre 2018, nonché nel giorno del sesto compleanno della CompagniAurea, associazione teatrale diretta dallo stesso regista e autore Sinigaglia.

Sono, inoltre, aperte le iscrizioni per i nuovi laboratori teatrali e cinematografici della medesima CompagniAurea: essi avranno inizio il 24 settembre 2018, suddivisi per fasce d’età (0-6, 7-13, 14-99) e, eventualmente, per esperienze pregresse nel settore (gruppo esperti e professionisti). Per informazioni: 3202313278 o compagnia.aurea@libero.it.

Annunci