A Bisceglie impazzisce anche la segnaletica stradale. Il caso di via Maggiore Calò

Dov’è la svolta? Non è la domanda provocatoria sull’attuale Amministrazione comunale che sul concetto di “svolta” aveva fondato la sua propaganda elettorale, ma è una legittima questione che emerge se si percorre via maggiore Calò, una traversa di via Imbriani che cinge un paio di isolati attorno alla parrocchia della Misericordia.

Prima dell’incrocio con la strada che costeggia la parte frontale del Parco, è stato pèosizionato qualche giorno fa un segnale stradale con sfondo blu che indica la direzione obbligatoria per i veicoli. La direzione indicata è di proseguire dritto o girare a destra. Il problema è che se si gira a destra si trova un segnale con sfondo rosso, il colore che indica i divieti. Infatti se si gira a destra come da indicazione di direzione obbligatoria, si trova il segnale di divieto d’accesso.

C’è evidentemente un errore nel posizionamento di uno dei due segnali stradali. I cartelli contradditori sono stati mostrati in un video che sta circolando su Facebook e che si può vedere cliccando su questo link.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.