Ci lascia Franco Sinigaglia, portiere della Juventus Club e Dj radiofonico

Una gioventù trascorsa tra i pali, disputando i campionati di  terza e di seconda categoria pugliese, a vestire la maglia della Juventus Club cittadina, difendendo la sua porta. Qualche stagione anche nella Fidens in Prima Categoria. Per poi passare alla radio, prima con RaiBi poi con radio Centro, dove ancora negli ultimi anni conduceva trasmissioni.

Lo ha stroncato un male al quale non ha saputo opporre i suoi guantoni da portiere e che lo ha trafitto lasciando addolorati tanto la sua famiglia quanto l’esercito di amici che aveva e che lo amavano.

Franco “fumo” (questo era il suo soprannome, tra gli amici) è volato in cielo e a lui il nostro giornale non ha potuto non dedicare qualche rigo per ricordarlo. Pregheremo per lui. Che gli Angeli lo accolgano con la benevolenza con la quale ha amato i suoi familiari, i suoi amici e i suoi guai fisici.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Coronavirus, in Puglia 1.419 nuovi positivi e 72 nuovi decessi

In Puglia, sono stati registrati 9.480 test per l’infezione da Sars-Cov-2 e sono stati registrati 1.419 casi positivi: 741 in provincia di Bari, 161 in provincia di Brindisi, 165 nella provincia Barletta Andria Trani, 106 in provincia di Foggia, 97 in provincia di Lecce, 135 in provincia di Taranto, 11 residenti fuori regione, 3 casi di […]

12 ore di lockdown per “BottegZone”, la singolare protesta del gruppo social biscegliese

Durante la giornata di venerdì 4 dicembre BottegZone sospenderà i gruppi social per dodici ore. Durante questo intervallo di tempo non saranno approvati post da parte dei moderatori. L’obiettivo della singolare iniziativa di protesta è quello di sensibilizzare tutti: «Il contagio non si ferma da solo», scrivono i responsabili del gruppo Social, «Troppe, troppe persone […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: