VIDEO – Rifiuti, Pinuccio a favore di un ritorno alle municipalizzate. «Infiltrazioni di gente che non deve fare quel lavoro»

Alessio Giannone, meglio conosciuto come Pinuccio inviato di Striscia La Notizia, è intervenuto alla serata inaugurale di DigithON in largo Castello e si è fermato per una breve intervista con La Diretta.

Sollecitato dalle domande di Annamaria Iannelli, Pinuccio ha sospeso il giudizio sulla nuova Amministrazione comunale(“che mo sono arrivati”, lui che a Bisceglie è stato protagonista di diverse schermaglie con l’ex sindaco Spina.

Sul servizio di igiene urbana e sulla gestione in generale del ciclo dei rifiuti nelle città pugliesi, Pinuccio sembra sposare la causa di un ritorno alle municipalizzate per scongiurare il rischio di contaminazioni pericolose sul piano del rispetto della legalità

«Nella gestione dei rifiuti -ha dichiarato Pinuccio- l’amministrazione deve essere presente perchè ci sono più infiltrazioni di gente che non dovrebbe fare quel lavoro. Altrimenti, come abbiamo visto da nord a sud, ci sono delle situazioni imbarazzanti»

Intervista di Annamaria Iannelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Negozi aperti fino alle 21. Montaruli (Unibat): «Più concertazione nella Bat, Flussi di consumatori verso altre città»

Il nuovo DPCM del Governo prevede la possibilità per i negozi di vicinato di restare aperti fino alle ore 21,00. Un cambiamento importante per alcune città della provincia BT che, con ordinanze sindacali, avevano stabilito l’orario di chiusura serale alle 19,00, con l’adozione fallimentare della sperimentazione dell’orario continuato. Dopo l’incontro di giovedì 3 dicembre tenutosi […]

Mezza Italia ‘gialla’: c’è anche la Puglia. Allarme delle Regioni: ora c’è il rischio di una nuova fuga dal Nord

Mezza Italia torna gialla ma non è ancora il momento di abbassare la guardia e allentare le misure restrittive perché un errore oggi porterebbe ad una terza ondata a gennaio: “serve ancora qualche altro sacrificio” ribadisce il ministro della Salute Roberto Speranza incalzato dalle Regioni che continuano a chiedere al governo di rivedere le scelte […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: