Anziana che dorme in auto, le precisazioni dell’assessore Rigante

“In merito al caso della Signora Cillis, trattato dalla stampa, occorre specificare che la vicenda è in carico da diversi mesi ai Servizi sociali del Comune di Bisceglie, che le hanno offerto diverse opportunità di alloggio in strutture di pronto intervento sociale e di accoglienza, anche con la collaborazione della Caritas locale”. Lo dichiara Roberta Rigante, assessore alle politiche sociali del Comune di Bisceglie.

“Tali soluzioni, proposte compatibilmente con la situazione reddituale e familiare della donna e con le misure di sostegno al reddito di cui già usufruisce, pur nella loro dignità, non sono state ritenute soddisfacenti e consone dall’interessata”, aggiunge l’assessore Rigante. “L’amministrazione comunale resta comunque a disposizione della signora Cillis nel caso in cui dovesse riconsiderare le soluzioni offertele. Colgo l’occasione per ringraziare i dipendenti dei servizi sociali professionali di Bisceglie, che, silenziosamente e con dedizione, si prodigano quotidianamente per il sostegno dei soggetti più fragili”, conclude l’assessore alle politiche sociali del Comune di Bisceglie.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.