Elezioni provinciali: No al voto per l’intero gruppo consiliare di NMG

Il movimento sociopolitico “NelModoGiusto” comunica la propria astensione dal voto dei suoi 4 consiglieri comunali, Gianni Casella (Presidente del Consiglio), Giorgia Preziosa, Mimmo Baldini e Alfonso Russo, in occasione dell’elezione del nuovo Consiglio Provinciale BAT che si terrà il prossimo 31 ottobre.

La decisione, conferma il segretario Stefano Di Bitonto, è stata presa all’unanimità durante una riunione che ha visto coinvolti la Segreteria, la Presidenza e tutti i componenti del Coordinamento politico, valutando opportuna la non partecipazione al voto, vista l’assenza di una preliminare programmazione strategica del territorio, tra forze politiche, a livello provinciale.
Oltretutto quella del 31 ottobre risulta un’elezione di secondo livello esautorata di diretta rappresentanza democratica e pertanto molto lontana dai diritti dei cittadini di partecipazione alla vita pubblica, visto che a scegliere i propri rappresentanti al consiglio provinciale, tra i candidati consiglieri comunali che compongono le tre liste presentate, saranno solo gli stessi consiglieri comunali.
NMG ritiene necessario ed urgente che, a livello nazionale prima e regionale di conseguenza, sia definitivamente risolto il pasticcio politico-amministrativo creato, nel 2014, dalla Legge Delrio sul Riordino delle Province, affinchè siano ripristinati sia i diritti costituzionali sia, ancor più, la certezza, per i cittadini, di veder assicurati i servizi sul territorio, fino ad allora garantiti dall’Ente provinciale di raccordo tra Regione e Comuni.
Per tutti questi motivi e in linea con le finalità alla base del percorso costituente di NMG, che crede in democrazia e nella programmazione condivisa della visione futura del territorio, abbiamo deciso di non partecipare alle prossime elezioni provinciali viste la modalità molto lontane dalle esigenze e dai diritti dei cittadini.
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.