Angarano: “I contributi per i bisognosi ci saranno”

“I contributi per le fasce più deboli della popolazione ci saranno, ma con criterio e non assecondando logiche di mero assistenzialismo”. Lo dichiara il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano.

“Destineremo la somma complessiva di circa 22mila euro al contributo per il disagio economico, che serviranno ad esaudire le richieste già formulate ai servizi sociali, rispettando i criteri previsti dal disciplinare per l’erogazione di contributi, ma non ancora soddisfatte per mancanza di risorse. I fondi, oltre che da bilancio comunale, arriveranno dal piano di zona per l’emergenza alimentare e l’emergenza abitativa”, aggiunge il primo cittadino. L’anno scorso si sono dati 100 euro a testa a chi avesse Isee zero, investendo circa 12mila euro. Pur nell’assoluto rispetto delle scelte altrui, non riteniamo che distribuire soldi a pioggia sia utile a risolvere il problema dell’indigenza. Per questo c’è bisogno di un’attenta analisi della situazione e di misure più organiche. Con l’assessorato alle politiche sociali stiamo lavorando per stare accanto a chi ha bisogno e stiamo prevedendo forme strutturali di contrasto alla povertà che creino le condizioni dell’emancipazione dallo stato di bisogno”.

“Ieri sera in consiglio comunale abbiamo sottolineato a chiare lettere che non avremmo abbandonato chi è in difficoltà. All’opposizione, che ha sollecitato un emendamento alle variazioni di bilancio, abbiamo detto che eravamo in perfetta sintonia sulla necessità di sostenere i bisognosi. E questo faremo”, sottolinea sindaco Angarano. “I consiglieri di maggioranza, nei loro interventi, hanno ribadito la nostra disponibilità. Politicamente non è corretto strumentalizzare questa delicata vicenda, diffondendo la voce che l’amministrazione non aiuta gli indigenti. Prendiamo le distanze da questo modo di fare politica. Alzare i toni in questo momento così delicato, in cui molte persone sono in difficoltà, è pericoloso. Eppure si usano toni violenti e aggressivi, nella logica dello scontro politico e non della leale collaborazione istituzionale, con il sospetto che l’obiettivo sia quello di annientare l’avversario e creare divisioni, piuttosto che quello dichiarato di condividere soluzioni. Per questo la politica ha perso credibilità. Dimostreremo che invece la politica può essere ancora fatta di buon senso e correttezza”, ha concluso il sindaco di Bisceglie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.