Rapinate due ragazze in Via Isonzo, bottino di 150 euro. Spavento per le vittime

18 Dicembre 2018 0 Di ladiretta1993

Una rapina ai danni di due ragazze si è consumata   in via Isonzo, a Bisceglie.

Il fatto è accaduto nella notte tra sabato e domenica, nei pressi al bar Rosuan, poco dopo la mezzanotte. Le due amiche avevano da poco parcheggiato, e stavano chiacchierando in attesa che consumassero le sigarette accese, per poi recarsi al bar.

Mentre sostavano in macchina,  un uomo con il volto coperto, infilando un braccio nel finestrino lasciato a metà sul lato guida, ha tentato di rubare la borsa della conducente. Che, grazie anche al sostegno della sua amica opponeva resistenza. A quel punto, il malvivente veniva raggiunto da un suo complice. Estraevano un grosso cacciavite da scasso e, sotto la minaccia dell’arnese, intimavano alle donne di consegnare la borsa.

Quindi, i rapinatori fuggivano a bordo di una ford fiesta di colore grigio, risultata rubata dopo gli accertamenti. Per le due ragazze tanto spavento e un danno quantificato in 150 euro, più documenti vari.

Bisceglie è ormai diventata meta di predatori.

Marco Principe

Annunci