Lavori a Santa Croce e Villa Angelica, Spina: «Ribasso d’asta incomprensibile»

12 Febbraio 2019 0 Di ladiretta1993

Come riportato nei giorni scorsi da La Diretta, il comune ha aggiudicato l’appalto per i lavori di ristrutturazione all’ex Monastero Santa Croce e a Villa Angelica.

I lavori sono stati affidati alla ditta che ha presentato il maggior ribasso sulla base d’asta. Una scelta aspramente criticata da Francesco Spina. «Vedere gestire i finanziamenti sudati dalla mia amministrazione in questo modo mi fa cadere le braccia -ha scritto in una nota l’ex sindaco e attualmente consigliere comunale di opposizione-. Il nuovo codice degli appalti vieta di fatto questo tipo di gara, inconcepibile soprattutto su beni di grande rilevanza artistica dove è’ fondamentale il progetto piuttosto che l’aspetto economico . Soprattutto se, come in questo caso, il ribasso d’asta non ritorna nelle casse comunali ma viene perso. Perché è stata fatta questa strana scelta per la prima volta negli ultimi anni? Che sta sotto?».

Annunci