“La Pace”…di un Carabiniere (di Nicola Ambrosino)

14 Aprile 2019 0 Di ladiretta1993

Buona Pace a tutti voi…ma Pace vera!

Su nuda terra, esanime giace…
un corpo, che parla di giusti e di Pace.
Un corpo che urla, nel proprio dovere:
“Voglio la Pace…son Carabiniere!”.

Oggi quel termine, quella parola,
con rabbia doma e grande mestizia;
urla al mio Cuore…una e una sola…
“Pace al fratello insieme a Giustizia”.

Sembran retoriche, vuote parole;
colombe volanti, che a pensieri non duole;
quadri dipinti con rami d’ulivi…
mentre l’orrore ne scende i declivi.

Si scambiano baci, si stringono mani;
voli pindarici su laudi e promesse;
non cambierà nulla né oggi o domani,
son sempre parole, son sempre le stesse!

Oggi si scambia la speme con palma;
grida “vendetta” quell’umile salma;
ma la vendetta di male è foriera;
si cerca “Giustizia”…”Giustizia” ben vera.

Annunci