Tennistavolo, Matilde Ingravalle della Dolmen vince nella categoria Giovanissimi regionali

A Casamassima nella finale regionale di tennistavolo categoria Giovanissimi, Matilde Ingravalle della società Dolmen conquista il gradino più alto del podio. La piccola pongista biscegliese rappresenterà la Puglia nella finale nazionale che si terrà dal 21 al 23 giugno a Roma. È la prima volta che una biscegliese raggiunge un traguardo così prestigioso. «Un altro motivo di orgoglio sportivo per la nostra città», ha commentato il presidente della Dolmen Giuseppe Dell’Olio.

La Dolmen guida anche la classifica generale per società scavalcando, pur svolgendo l’attività con pochi mezzi a disposizione, le corazzate del Casamassima e del Trani.
Nella foto in home, la squadra biscegliese al completo. Nella foto in alto, il podio dei ragazzi dal 2010 in poi, con Anita Dell’Olio classificata seconda. Nella foto in basso, il podio con Matilde Ingravalle al primo posto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Fùtbol Cinco Bisceglie, conferme d’esperienza con i rinnovi di Gallo, Garofoli e Uva

Piena fiducia a chi ha contribuito al raggiungimento dell’obiettivo salvezza nel corso della passata stagione sportiva: in vista del prossimo campionato, il Fùtbol Cinco Bisceglie potrà contare nuovamente sulle prestazioni sportive di Stefano Gallo, Mauro Garofoli e Francesco Uva. Si tratta di tre conferme importanti per la società nerazzurra: Gallo (pivot), Garofoli (centrale) e Uva […]

Unione Calcio Bisceglie: ufficializzati due under

Continua il lavoro della dirigenza azzurra per formare il roster a disposizione di mister Luca Rumma in vista del prossimo Campionato di Eccellenza Pugliese 2022/2023.Arrivano le prime due ufficializzazioni per quanto riguarda il pacchetto Underper la stagione 2022/2023 del team allenato da Luca Rumma: – Sante Ancona (classe ’03), portiere altamurano proveniente a titolo definitivo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: