“Fare un bidone allo spreco”, iniziativa di Rotary Club e Caritas

Saranno presentati sabato 11 maggio p.v. alle ore18,30 presso il salone – conferenze dell’EPASS, in Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, i risultati di un lungo Progetto, durato oltre quattro mesi, che ha coinvolto il Rotary Club Bisceglie, la Caritas Diocesana, zona pastorale di Bisceglie,  e alcune scuole primarie e secondarie cittadine.

Il titolo emblematico “Rotaryuniamoci per fare un bidone allo spreco”, con la sottoscrizione di un Protocollo di Intesa tra il Rotary Club e la Caritas Zona Pastorale di Bisceglie,   sottolinea con forza la direttiva entro cui il Progetto si è mosso: educare i ragazzi al valore del cibo per una cultura del recupero alimentare e gettare le basi per una conoscenza appropriata dello stesso. La consapevolezza che un cambio di rotta nelle abitudini di spreco e di usa e getta si può avere solo col cambio di mentalità e che ciò può avvenire solo inculcando la cultura del recupero sin da piccoli ha fatto indirizzare il progetto verso i bambini ed i ragazzi.

I responsabili del Rotary Club e della Caritas  hanno incontrato centinaia di alunni delle elementari e studenti delle medie (e, attraverso loro, sono arrivati alle  famiglie alle quali è stato distribuito un questionario) con  un percorso didattico di informazione e sensibilizzazione degli sprechi alimentari in generale e degli sprechi alimentari domestici in particolare.

Video, slides, simulazione sull’equa ripartizione del cibo nel mondo, drammatizzazioni di situazioni emblematiche sulla disuguale  suddivisione del cibo nei diversi continenti: queste ed altre sono state le modalità, adeguate alle varie età dei ragazzi, utilizzate per far  comprendere la responsabilità comune nel coltivare prodotti agricoli e conservare il cibo in modo sostenibile ed equo.

Molte classi hanno aderito al concorso che ha fatto da corollario al Progetto e che saranno premiate nel corso dell’iniziativa.

Col motto “SPRECO + SOLIDARIETA’ = COMUNITA’”  i risultati del Progetto e del concorso saranno presentati  sabato 11 maggio alle ore 18,30 da

  • Nadia Di Liddo, Presidente Rotary
  • Sergio Ruggieri, Referente cittadino Caritas
  • Angelantonio Angarano, Primo Cittadino di Bisceglie,
  • Ruggiero Mennea, Consigliere regionale e relatore della Legge della  Regione Puglia n. 13/2017 “Recupero e riutilizzo di eccedenze, sprechi alimentari e prodotti farmaceutici”
  • don Raffaele Sarno, Direttore Caritas dell’Arcidiocesi Trani- Barletta- Andria
  • Luigi Palombella Istruttore Distrettuale Rotary 2120 Puglia e Basilicata
  • Modera Mino Dell’Olio, referente Rotary del Progetto “Rotaryuniamoci per fare un bidone allo spreco”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Allarme Ordine Commercialisti: le famiglie italiane diventano sempre più povere

«Le famiglie italiane diventano sempre più povere, mentre la pressione fiscale su di loro continua a salire. Il risultato è una costante diminuzione della spesa corrente, peraltro drenata sempre più dalle grandi piattaforme online, con riflessi negativi per il comparto del commercio che finisce stritolato da una congiuntura negativa che la pandemia ha solo amplificato». […]

Tribunale dei Diritti del Malato: “Ufficio Invalidi a Bisceglie chiuso da più di un mese. Si intervenga”

Con una nota inviata a Direttore generale Asl Bat, al presidente della regione Puglia, al presidente commissione regionale sanita, al sindaco di Bisceglie, il Tribunale dei Diritti del Malato ha segnalato l’interruzione delservizio da parte dell’ufficio invalidi presso l’ospedale di Bisceglie dal giorno 15 Giugno. Di seguito il testo della nota. Con la presente, si […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: