Spacciava davanti a scuola Ruvo, arrestata. L’acquirente denunciato perché a bordo di auto rubata a Bisceglie

Spacciava davanti a scuola Ruvo, arrestata. L’acquirente denunciato perché a bordo di auto rubata a Bisceglie

17 Maggio 2019 0 Di ladiretta1993

I Carabinieri della Stazione di Ruvo, mentre si trovavano nelle vicinanze della sede distaccata del “Liceo Scientifico Tedone”,  e pattugliavano l’area, hanno notato che, dal balcone di un’abitazione ubicata nei pressi del plesso, una donna ha lasciato cadere un involucro di piccole dimensioni che è stato raccolto immediatamente da un uomo.

Intuito quanto stava accadendo, i militari hanno bloccato l’uomo che è stato identificato in un bracciante agricolo ruvese di 54 anni. Dal controllo del contenuto, i militari dell’Arma hanno accertato che si tratta di droga ed hanno provveduto al sequestro: 43 grammi di eroina.

A quel punto, i Carabinieri hanno proceduto con l’identificazione e la perquisizione della casa,  della donna: si tratta della ruvese I.M. di 35 anni.

Una perquisizione che ha portato d un ulteriore sequestro di  un grammo di marijuana e un grammo di hashish. Accertato il reato di spaccio, per la donna è scattato l’arresto e, su disposizione della competente autorità giudiziaria, è stata sottoposta ai domiciliari in attesa di giudizio. Il marito invece, presente in casa al momento dell’intervento dei Militari, è stato denunciato a piede libero per concorso nel medesimo reato.

Il 54enne acquirente, oltre a essere segnalato per uso di sostanze stupefacenti alla locale Prefettura, è stato infine denunciato per ricettazione essendosi presentato sul luogo della cessione a bordo di un’autovettura rubata qualche mese prima a Bisceglie.

Annunci