Cimitero, lavori di ampliamento ancora fermi. Nuove disposizioni per l’occupazione dei loculi

Cimitero, lavori di ampliamento ancora fermi. Nuove disposizioni per l’occupazione dei loculi

22 Maggio 2019 0 Di ladiretta1993

Il Comune di Bisceglie ha avviato la procedura per la realizzazione, con appalto in concessione, di nuovi loculi all’Isola IV del cimitero.

Già dal 2015 sono state introitate dal Comune somme rivenienti dalla acquisizione di diritti di concessione dei nuovi loculi da parte di cittadini che, talvolta, non essendo ancora stati realizzati i nuovi loculi, si sono visti costretti a ricorrere alla formula del “deposito presso terzi” per soddisfare esigenze sopravvenute in assenza della consegna del loculo in concessione non ancora disponibile.

La Giunta municipale ha dunque deciso di modificare e regolamentare meglio quelle che sono le linee di indirizzo per l’estumulazione e la successiva riacquisizione dei diritti di concessione sui loculi in concessione da oltre 99 anni.

Alla Ripartizione Amministrativa/Sportello Contratti ed Appalti del Comune di Bisceglie, saranno comunicate tempestivamente le nuove disponibilità di loculi rivenienti dalle estumulazioni effettuate ai fini della collocazione sul mercato dei diritti di concessione.

Di questi, il 50% sarà riservato ai nuovi decessi giornalieri privi di altra collocazione (compresi coloro che abbiano acquistato diritti di concessione su nuovi loculi non ancora realizzati e che, in caso di sopraggiunto decesso, optino in alternativa a quelli per loculi rivenienti da estumulazioni);
– il restante 50% a coloro che versino in una delle seguenti condizioni:
1. Coloro che avendo acquistato, nel periodo precedente all’approvazione del provvedimento, i diritti di concessione di loculi di futura edificazione non ancora realizzati presso l’Isola IV ed avendo provveduto al posizionamento della salma a deposito temporaneo presso terzi, siano incorsi nel sopraggiunto decesso del terzo cedente, il quale, in caso di posizionamento in cappella di famiglia non abbia altre opzioni di collocamento all’interno della stessa;
2. Coloro che, al di fuori delle ipotesi di cui al punto 1, abbiano comunque salme tumulate presso terzi e siano incorsi nel sopraggiunto decesso del terzo cedente, il quale, in caso di posizionamento in cappella di famiglia, non abbia altre opzioni di collocamento all’interno della stessa;
3. Coloro che risultano inumati temporaneamente, in modo transitorio, in aree cimiteriali pubbliche, in considerazione del fatto che, al momento del loro decesso vi era assenza di loculi disponibili;

Infine, visto il protrarsi dei tempi di realizzazione dei nuovi loculi, il privato che abbia versato quote, totali o parziali, per l’acquisizione di diritti di concessione su loculi non ancora edificati all’Isola IV, potrà retrocedere dall’impegno sottoscritto, richiedendo il rimborso di quanto versato, senza rivalutazione o interessi, sino alla data di effettivo avvio dei lavori.

Annunci