Buca in via Monte San Michele. Di Pierro: danneggia auto e mette a rischio l’incolumità dei passanti

Una buca di notevoli dimensioni è presente al centro della strada di via Monte San Michele da diverse settimane.

A segnalarlo e ad attirare l’attenzione degli “addetti ai lavori”, perché intervengano quanto prima, è l’ex assessore Enzo Di Pierro, che questa mattina sul suo profilo social pubblica diverse foto.

L’ex amministratore cittadino precisa che sono circa quaranta giorni che in quell’arteria, in pieno centro urbano, «c’è questo cratere. Ora mi chiedo se qualcuno dell’amministrazione, chessò , consiglieri o assessori, ma anche il sindaco, sono mai passati di lì e si siano accorti di questo. Vi nascondete? Dove siete? Vergogna di come state amministrando».

Insomma, una buca che può provocare seri danni alle auto e che può mettere a rischio l’incolumità dei passanti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale S.U.L.P.L. porge il cordoglio per la scomparsa di Maurangela Lavolpicella

Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale S.U.L.P.L., per tramite del suo referente, Ispettore Superiore Gaetano de Vincenziis (Polizia Locale Bisceglie – Segretario Aziendale S.U.L.P.L. e componente R.S.U. al Comune di Bisceglie), comunica tristemente la scomparsa all’affetto dei suoi cari, all’età dei 65 anni, di Maurangela Lavolpicella in Berardi, associata ai S.S. Medici. Hanno porto il […]

Arresti a Foggia nelle Case di Cura, Universo Salute: massima collaborazione con le Forze dell’Ordine

 E’ massima la collaborazione della Proprietà e dei vertici di Universo Salute nelle indagini relative all’operazione denominata “New life”, in corso a Foggia sin dalle prime luci dell’alba. “Siamo in attesa dei dettagli del lavoro svolto dalla magistratura in collaborazione con la nostra Amministrazione che – dichiara l’AD di Universo Salute Luca Vigilante – sin […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: