“Race to the Star Puglia”, due biscegliesi ai fornelli per esaltare il cibo locale

“Race to the Star Puglia”, due biscegliesi ai fornelli per esaltare il cibo locale

1 Giugno 2019 0 Di ladiretta1993

Il 19 ed il 20 maggio scorsi si è tenuto a Bari (presso il nuovo centro congressi dell’Aeroporto Internazionale) il concorso “Race to the Star Puglia” nell’evento Excellence Taste of Sud, concorso che ha visto la partecipazione di cuochi pugliesi chiamati ad una sfida “all’ultimo fornello”.

Un cooking show durante il quale i partecipanti si sono cimentati nella preparazione di piatti che esaltassero la qualità e bontà dei prodotti locali, di stagione e a km 0. Da Bisceglie selezionati due ragazzi, Mattia Papagni e Vincenzo Di Pilato.

Il primo diplomato tecnico gastronomo con alle spalle esperienze formative che gli hanno dato la possibilità di intraprendere un percorso lavorativo in un ristorante di Trani; il secondo (dopo l’alberghiero) ha cominciato subito a lavorare nel campo della ristorazione.

Al concorso di sono presentati con due pietanze che hanno permesso, ai due concorrenti, di poter mostrare la preparazione innanzitutto ma la passione con la quale trattano gli alimenti e ne amalgamano i gusti. Mattia Papagni ha presentato una triglia scottata su crema di cipolle, patate al sale e carciofi confit (cotti a bassa temperatura).

Vincenzo Di Pilato ha presentato sgombro marinato a caldo con panzanella dei poveri e crema di mozzarella. A spuntarla, Mattia Papagni che si aggiudicato il primo premio messo a disposizione dalla “BROGGI”, azienda leader nella produzione di posateria e vasellame con sede a Passirano (BS).

 

Angelo Di Ceglie

 

Annunci