Albero spezzato, ex ass. Di Pierro: «Ora Naglieri tace?»

«A mali estremi, estremi rimedi…. ma chi doveva porre rimedi?

Fortunatamente non si è fatto male nessuno e questo è importante, ma quando si è enfatizzato il bando della manutenzione del verde è seguita una ricognizione del territorio per individuare le priorità?

I pini , colpevoli, erano in bella mostra al centro della piazza e la necessità di alleggerirli si vedeva lontano un miglio.

La scelta politica è stata altra.

Non so di chi, nella persona, ma nell’Amministrazione  Comunale certamente. Ora il buon assessore Naglieri, che per anni ha sbottato, e tutti gli ambientalisti, dove sono?

Sono stati convocati dal “buon assessore al ramo?” Visto che di ramo si tratta?».

Lo scrive l’ex assessore Enzo Di Piero sulla sua pagina Facebook, commentando il grave episodio verificatosi ieri sera in Piazza Vittorio Emanuele.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vendevano mascherine cinesi senza indicazioni in italiano, nei guai due farmacie (una di Bisceglie)

Mille mascherine irregolari. È quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Bari nell’ambito dei servizi sulla commercializzazione di dispositivi medici e di destinazione d’uso sanitario. Nel corso di controlli presso una farmacia di Bisceglie e un esercizio commerciale di Bari, gestito quest’ultimo da una cittadina di nazionalità cinese, i militari hanno constatato la presenza di migliaia […]

In Puglia cambiano le regole sulle registrazioni dei casi positivi Covid

“Con le nuove regole sulla gestione dei casi confermati covid introdotte dal Governo nazionale, i test antigenici rapidi effettuati in farmacia o nei laboratori privati della rete regionale SARS-CoV-2 e registrati sul sistema informativo regionale sono stati resi equivalenti ai tamponi molecolari, senza necessità di conferma ai fini della sorveglianza e della gestione dei casi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: