Trullo Verde, la società affidataria non paga il canone per la gestione e il Comune la manda via

Un caso analogo a quello che si sta verificando da anni con la gestione della piscina comunale. La differenza è che nel caso del Trullo Verde, il Comune ha deciso di mandare via la società che si era aggiudicata la gestione.

La R.A.M. Project s.a.s. che nel 2016 aveva ottenuto l’affidamento della gestione del complesso sulla litoranea di ponente (in particolare il lotto 2, quello che comprende le terrazze solarium e la pizzeria), non ha pagato il canone di concessione allora determinato in 16.985 euro all’anno relativo alle annualità 2017/2018, 2018/2019 e 2019/2020.

Dopo tre annualità insolute e dopo che la società ha cambiato rappresentante legale e denominazione diventando una ditta individuale, il dirigente della Ripartizione Servizi e Patrimonio del Comune di Bisceglie ha determinato di dichiarare la decadenza della Ditta R.A.M. Project s.a.s. dall’aggiudicazione incamerando la cauzione sotto forma di
polizza fideiussoria «con riserva di agire eventualmente -si legge nella determina-, in via giudiziale, anche per ottenere un risarcimento dei danni subiti dall’Ente a causa delle inadempienze dell’aggiudicataria».

Tornando alla piscina comunale, in questo articolo si può capire la difficoltà del Comune ad agire nello stesso modo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sunia sollecita la Regione per il sostegno economico alle famiglie in locazione

Il Ministero delle Infrastrutture ha emesso il nuovo Decreto del riparto per regioni delle somme a sostegno delle famiglie in locazione per un importo pari a 330 milioni di cui 27.277.078,81 assegnati alla Regione Puglia. Il SUNIA sollecita l’Assessore Regionale alla Politiche Abitative Anna Grazia Maraschio ad assegnare con procedura d’urgenza ai Comuni le risorse Nazionali spettanti così come previsto dal Decreto Ministeriale integrandole con quelle […]

Ai nastri di partenza la VIII edizione dell’Art for Rights (A4R) del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie

Le attiviste del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie, con il patrocinio del Comune di Bisceglie e in collaborazione con l’associazione culturale URCA e Laboratorio Urbano, sono pronti per avviare l’VIII edizione dell’Art for Rights (A4R), il contest artistico, nato nel 2013, che ha lo scopo di contribuire in maniera significativa all’opera di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: