Piscina comunale, Nicotel continua a non pagare il canone. Nominato il legale

Piscina comunale, Nicotel continua a non pagare il canone. Nominato il legale

12 Giugno 2019 0 Di ladiretta1993

Un fatto abbastanza noto all’opinione pubblica biscegliese è il mancato pagamento del canone di concessione per la piscina comunale da parte della società Nicotel Wellness srl.

L’ultima notizia in merito riguardava il debito accumulato con il Comune di Bisceglie fino a 172.000 euro e relativo ai canoni non pagati per le cinque annualità dal 2012 al 2016. C’era stato un decreto ingiuntivo per effetto della procedura esecutiva avviata a febbraio dello scorso anno.

Per il 2017 e per il 2018 la società Nicotel continua a non pagare e il Comune, come in precedenza, si vede costretto ad affidare la tutela dei propri interessi nel tentativo di recupero del credito, ad un legale. Anche su questo aspetto c’è una analogia con le azioni del passato sulla questione, l’incarico è stato infatti affidato all’avv. Di Lorenzo dell’Avvocatura comunale.

Il totale della somma stimata dal Comune e non pagata dalla società Nicotel è di 68.000 euro.

Annunci