Addio sigarette in spiaggia? La Prefettura Bat suggerisce ai Comuni di istituire il divieto

A breve anche sulle spiagge di Bisceglie sarà vietato fumare così come sta accadendo in numerose località balneari italiane.

L’iniziativa è partita dal Codacons, l’associazione dei consumatori che ha scritto alle Prefetture italiane per chiedere interventi a tutela della salute pubblica e dell’ambiente: tra questi appunto il divieto di fumare in spiaggia.

Per quanto riguarda il territorio, l’istanza è stata accolta dal vice prefetto vicario di Barletta-Andria-Trani, Gaetano Tufariello.

«La prefettura di Barletta-Andria-Trani ha inviato una formale comunicazione ai sindaci ed al Commissario straordinario dei Comuni della provincia, allegandovi l’atto del Codacons, in cui si sensibilizzano i Comuni della propria giurisdizione sulla necessità che i medesimi emanino apposite ordinanze volte al divieto di fumo e di abbandono di rifiuti di prodotti da fumo sul suolo e nelle acque», informa Luca De Ceglia sulla Gazzetta di oggi.

«La necessità di tutelare la salute pubblica dai rischi connessi al fumo passivo (si ricorda che il fumo provoca 80mila morti l’anno solo in Italia), associata all’esigenza di difendere l’ambiente dai mozziconi di sigaretta lasciati sulla sabbia che impiegano fino a 5 anni per decomporsi e inquinano i mari più della plastica, deve portare a vietare il fumo sulla totalità delle spiagge italiane», ha scritto il Codacons in una recente nota sull’argomento.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid, ordinanza del Ministero. Puglia e Sardegna passano in zona gialla

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, alla luce dei dati del monitoraggio settimanale, ha firmato una nuova ordinanza che prevede il passaggio di Puglia e Sardegna in giallo. Intanto il bollettino di oggi registra 8.423  nuovi malati covid accertati in Puglia nelle ultime ore su 72.066 test processati. Si tratta dell’11,68% del totale. È Bari […]

Confcommercio chiede una variazione temporanea della Ztl nel Centro Storico

Riguardo al problema della ZTL in un tratto del Centro Storico, Confcommercio Bisceglie ha più volte sollecitato l’Amministrazione Comunale a rivedere gli orari di attivazione del varco di Piazza Castello ed è proprio per questo che ha inviato ieri una nota per evidenziare alcune problematiche che interessano le attività commerciali ivi presenti. Si tratta, all’inizio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: