Mercato Ortrofrutticolo in memoria di Abbascià. Albano: «Gli cantavo canzoni a telefono nei suoi ultimi giorni»

“Amara terra mia” del pugliese Domenico Modugno, e’ stato il brano scelto dal cantante Al Bano, dopo la cerimonia di intitolazione della targa commemorativa dedicata al Cavaliere Dino Abbascià, svoltasi presso il mercato ortofrutticolo di Bisceglie. Una canzone che racconta la storia di emigranti del meridione, verso il Nord Italia o in altre nazioni, in cerca di fortuna e che rispecchia quella dell’illustre concittadino.

 

L’evento e’ stato organizzato dal comune, con la collaborazione della Confcommercio di Bisceglie diretta da Leo Carriera e dell’ Associazione Regionale Pugliesi coordinata dal dott. Pino Selvaggi, ad impartire la benedizione della targa commemorativa, Don Mauro Camero, parroco della Concattedrale di San Pietro, alla presenza di autorità civili, militari e religiose.

Tra questi erano presenti il fratello del cavaliere Donato Abbascià e il nipote Francesco, i quali hanno ricordato come già a 13 anni, il loro familiare partì per raggiungere Milano e, dopo tanti sacrifici,  riuscì a realizzare il suo sogno, nonostante la sua affermazione nella vita sociale, si presentava con orgoglio come “Dino il fruttivendolo”.

 

Il presidente del GAL Giacomo Patruno, nel suo intervento ha ricordato le numerose iniziative di beneficenza molto apprezzate dal sindaco di Milano. E’ proprio da questa città che è partita l’ idea di commemorarlo ha spiegato il Sindaco Angelantonio Angarano, quando con il generale Pasquale La Notte ha deciso di portare avanti questa iniziativa, in occasione di un incontro con l’ Associazione Regionale Pugliesi a Milano, coordinata dal noto e apprezzato scrittore Giuseppe Selvaggi.

 

Dino Abbascià e’ diventato il simbolo per tutti le famiglie meridionali e biscegliesi che sono emigrate dopo la guerra, in cerca di un lavoro e riscatto sociale.” Ha affermato Il Sindaco -. lui ha sempre affrontato le difficoltà con un sorriso, è divenuto un punto di riferimento per tutti i giovani che sono lontani da casa, affinchè diventino i protagonisti della propria vita e attori del loro futuro, attraverso l’ impegno e attenzione alle persone, ricchezza interiore e qualità umana molto più che ai titoli di studio. Grazie Dino,- ha concluso Angarano -, Bisceglie ti ricorderà sempre come uno dei figli migliori”.

La presenza di Al Bano per molti è sembrata inusuale, ma il cantante di Cellino San Marco ha spiegato come ciò che li accomunava, era quello di essere pugliesi emigrati a Milano, città dove si sono incontrati e dov’è nato un rapporto fatto di amicizia e profonda stima con tutta la famiglia.

Negli ultimi giorni della sua vita, Al Bano ha cercato di sollevargli il morale cantandogli al telefono delle canzoni.

 

Il presentatore Tommaso Amato ha condotto l’evento in maniera encomiabile, tra i presenti anche l’ On Francesco Boccia, Alessandro Ambrosi, vice presidente della Confcommercio Bari Bat che hanno elogiato il suo operato, come esempio per tutti.

Carlo Sangalli presidente nazionale della Confcommercio, ha affermato :«mi sono reso conto che per parlare di lui, le parole non bastano, servono i gesti. Dopo la sua scomparsa gli abbiamo dedicato una sala e sarebbe stato orgoglioso di vedersi dedicare anche il mercato ortofrutticolo di Bisceglie. Raramente ho conosciuto una persona così preparata sindacalmente».

 

Con Dino ho avuto 30 anni di amicizia, abbiamo premiato delle eccellenze” ha sottolineato il dott. Selvaggi rivelando che sul suo telefono appariva un messaggio: “Dino sei il migliore”. Aveva l’ abitudine di svegliarsi presto, vestire abiti da lavoro ed essere impeccabile di sera per la sua vita sociale, dove aveva imparato a fare benissimo il baciamano. L’ho spesso rimproverato perchè era troppo generoso e alcuni ne approfittavano, ma lui non voleva darmi ascolto.

Un uomo con una forte determinazione dunque, ma dal cuore tenero, che e’ riuscito a cambiare il suo destino, semplicemente con la sua volontà.

 

Antonella Salerno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid, ordinanza del Ministero. Puglia e Sardegna passano in zona gialla

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, alla luce dei dati del monitoraggio settimanale, ha firmato una nuova ordinanza che prevede il passaggio di Puglia e Sardegna in giallo. Intanto il bollettino di oggi registra 8.423  nuovi malati covid accertati in Puglia nelle ultime ore su 72.066 test processati. Si tratta dell’11,68% del totale. È Bari […]

Confcommercio chiede una variazione temporanea della Ztl nel Centro Storico

Riguardo al problema della ZTL in un tratto del Centro Storico, Confcommercio Bisceglie ha più volte sollecitato l’Amministrazione Comunale a rivedere gli orari di attivazione del varco di Piazza Castello ed è proprio per questo che ha inviato ieri una nota per evidenziare alcune problematiche che interessano le attività commerciali ivi presenti. Si tratta, all’inizio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: