“Testimone di Bellezza”, evento speciale nella rassegna Libridamare con Marisa Del Re

Una vita vissuta tra i più grandi artisti del ‘900 è una vita che merita di essere raccontata. Se non sarà tra le pagine di un libro, ma dalla viva voce della protagonista, allora è ancora meglio.

Per questo motivo la rassegna letteraria “Libridamare” organizzata dai Presidi del Libro di Bisceglie ha inserito nel suo programma un evento speciale ospitando Marisa Del Re in un incontro dal titolo “Testimone di Bellezza” che si terrà alle Vecchie Segherie martedì 30 luglio ore 19.30

Marisa del Re ha fondato e diretto la “Marisa del Re Gallery” a New York City dal 1969 al 2001, rappresentando in esclusiva importanti artisti internazionali: Arman, Karel Appel, Robert Indiana, Conrad Marca-Relli, Valerio Adami, Bettina Werner, Arnaldo Pomodoro, Jean Michel Folon, Sacha Sosno, Robert Cottingham, Kenzo Okada, Richard Pousette-Dart, Duane Hanson, George Tooker, Rodney Ripps, Robert Motherwell , K.H. Hodicke ed altri.

Il suo importante contributo alla vita artistica e culturale di New York si concretizza nell’organizzazione di innumerevoli mostre di successo, sia nella sua galleria, sia nei più importanti musei statunitensi: Paul Klee, Wassily Kandinsky, Alexander Calder, Andy Wahrol, Giorgio De Chirico, Jean Arp, Lucio Fontana, Joseph Beuys, Tom Wesselman, George Segal, Jasper Jones, Roy Lichtestain, Robert Rauschenberg, James Rosenquist ed altri.

Dal 1978 al 1997, su invito di S.A.R. il Principe Ranieri di Monaco, crea, dirige ed organizza la “Biennale di Scultura di Montecarlo” che vede la partecipazione di tutti i più grandi scultori della scena internazionale, con sculture monumentali, allestite nei più rappresentativi spazi pubblici della città.

Marisa Del Re è a Bisceglie in questi giorni accompagnata dal fondatore dell’associazione “Terra e Libertà” Pietro Casella (nella foto, i due insieme) per una serie di incontri di carattere istituzionale per dare a Bisceglie e alla Puglia la possibilità di organizzare eventi culturali di rilevanza internazionale.

La sua esperienza e competenza infatti, la portano ad essere riconosciuta tra le più importanti figure nel mercato dell’arte internazionale.

Oggi, con la sua ”Marisa del Re Arte” è un imprescindibile punto di riferimento per la valutazione, l’esposizione, e la vendita di riconosciuti capolavori dell’arte pittorica e scultorea.

All’incontro delle Vecchie Segherie, Marisa Del Re dialogherà con Alberto D’Ambruoso, professore di Storia dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, critico e curatore indipendente d’arte contemporanea che ha ideato i “Martedì critici” che si tengono settimanalmente a Roma con i maggiori artisti, galleristi e critici nazionali ed internazionali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Per il biscegliese Leonardo Trione il secondo libro “La guarigione della famiglia ferita”

Il biscegliese, Leonardo Trione, ha pubblicato il suo secondo libro: “La guarigione della famiglia ferita” – Un libro e un metodo per salvare i matrimoni in crisi. “La guarigione della famiglia ferita” nasce, dall’esperienza personale e professionale dell’autore, sul tema della famiglia ferita. È un testo che sta ottenendo un ottimo riscontro anche nelle vendite. […]

Vecchie Segherie: domenica 30 Pietrangelo Buttafuoco presenta Sono cose che passano, La Nave di Teseo

Domenica 30 gennaio alle ore 18.30 le Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie ospitano la presentazione del libro Sono cose che passano di Pietrangelo Buttafuoco, edizioni La Nave di Teseo, organizzata in collaborazione con l’associazione Libri nel Borgo Antico, con la partecipazione dell’autore accompagnato dal professore Luciano Gigante (ingresso libero con prenotazione al form https://forms.gle/eYJrSNDdVCUVJrYRA, , per accedere è necessario essere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: