On. Galantino: in arrivo nuove unità per il potenziamento delle Forze dell’Ordine nella Bat

“Si tratta sicuramente di un buon inizio quello che vede il potenziamento delle forze dell’ordine sul territorio della BAT anche se credo che si debba agire in maniera più concreta, magari in concerto con il Ministro della Giustizia. Fare in modo che le pene inflitte al criminale di turno siano certe ed esemplari”. Lo dichiara il deputato Biscegliese, Davide Galantino, il quale, con un’interrogazione parlamentare, chiedeva al Ministro degli Interni quali iniziative il Governo avrebbe intrapreso per potenziare gli organici delle forze dell’ordine e le relative dotazioni economico-finanziarie, al fine di salvaguardare la sicurezza dei cittadini della Bat ed in particolare biscegliesi.

“Il criminale di basso livello – continua Galantino – entra in carcere da pivello e ne esce da leader, per aver sparato a colui che in gergo malavitoso viene definito sbirro.

I veri detenuti oggi sono gli agenti di polizia penitenziaria e solo perché ricoprono questo ruolo vivono la loro vita tra coloro che quando escono dal carcere diventano più potenti e noi cittadini rischiamo di vedere uno spacciatore di marjuana che diventa un trafficante di cocaina controllando l’intero territorio di appartenenza.”

I fenomeni di  criminalità nella BAT sono ricorrenti. I cittadini hanno il diritto di vivere in sicurezza.

“Tuttavia – conclude Galantino – le unità in supplemento saranno d’ausilio per prevenire i crimini e far valere la legalità. Saranno infatti inviate 20 unità della Polizia di Stato, 15 dell’Arma dei Carabinierie 12 della Guardia di Finanza. Si può fare di più, ma è sicuramente un buon inizio. Ringrazio comunque sempre le nostre donne e i nostri uomini, veri angeli custodi, perché ogni giorno si impegnano per far sì che i cittadini, quelli onesti si sentano sempre al sicuro”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green pass. Ricchiuti (FdI): sostituire lavoratori nelle piccole aziende? Da governo barzelletta

“‘Le imprese con meno di 15 dipendenti potranno sostituire i lavoratori sospesi perché non in possesso del green pass per un totale di 20 giorni in due tranche da 10, fino al 31 dicembre’. Questo prevede il decreto legge che estende il green pass. Sembra una barzelletta ma non lo è, piuttosto rappresenta la distanza […]

Trattamento di Fine Mandato, la maggioranza di centrosinistra alla Regione Puglia: «Sarà abrogato»

“Nella riunione di maggioranza tenutasi stamattina con il presidente Emiliano abbiamo deciso di optare per l’abrogazione del Trattamento di fine mandato e rinviare la discussione ad un momento più favorevole, quando saranno diverse le condizioni economiche e sociali della Puglia”. Lo annunciano i capigruppo di maggioranza Filippo Caracciolo (PD), Grazia Di Bari (M5S), Gianfranco Lopane […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: