Concluso il progetto “Spiagge sicure”. Sabato 7 Baywatch racconterà i 63 giorni della stagione

domenica 1 settembre si è chiuso il Progetto Spiagge sicure 2019, messo in campo dall’Associazione Baywatch.
Sabato 7 settembre, alle 11.00 presso il Camping La Batteria di Bisceglie, tracceremo un bilancio della stagione e faremo il punto sul presidio delle spiagge e le attività di salvamento.
 
63 giorni di pattugliamento, 5 spiagge libere presidiate, 30 bagnini, 4 Operatori Socio Sanitari impegnati nell’assistenza ai disabili, 2 salvataggi in mare: sono solo alcuni dei numeri che hanno caratterizzato la stagione dell’ASD Baywatch.
Tra gli altri, prevista la presenza del Consigliere Regionale Ruggiero Mennea e del Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano.
Maggiori dettagli nei prossimi giorni. Resto a disposizione per ulteriori informazioni
Buon lavoro
Donatello Lorusso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

A febbraio sciopero prestazioni aggiuntive e straordinarie, anche nella Bat prosegue la mobilitazione negli Uffici Postali

Si sono tenute anche nella provincia di Barletta Andria Trani, nello scrupoloso rispetto delle norme anti-covid, le assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori degli Uffici postali in concomitanza con la “mobilitazione e proclamazione dello sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto c.d. mercato privati (Uffici postali) della Regione Puglia” indetto dalle segreterie regionali di […]

Degrado al cimitero di Bisceglie, tombe invase dalle erbacce. Alfonso Russo: “Un po’ di vergogna no?”

Una foto eloquente inviata da una cittadina al consigliere comunale del gruppo NelModoGiusto Alfonso Russo è stata pubblicata sul profilo Facebook dello stesso Russo. La foto documenta lo stato di abbandono di alcuni terreni del cimitero comunale, con particolare “aggressione” delle erbe selvatiche intorno alle tombe. “Una signora di cui conservo come prova il messaggio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: