Fùtbol Cinco, amara sconfitta interna con il Dream Team Palo

Fùtbol Cinco, amara sconfitta interna con il Dream Team Palo

9 Ottobre 2019 0 Di ladiretta1993

Quinta sconfitta in campionato per il Fùtbol Cinco Bisceglie: 0-5 in favore del Dream Team Palo è il verdetto della sfida disputata nella serata di martedì 8 ottobre al centro sportivo Olimpiadi in occasione del turno infrasettimanale valevole per la quinta giornata di serie C1.

Con Arcieri e Simone Di Benedetto indisponibili, La Notte squalificato, mister Incerto si affida al quintetto iniziale composto da De Chirico, Lamanuzzi, Sasso, Mugeo e Valente.

Gli ospiti, privi dello squalificato Carlucci, si rendono subito pericolosi con i tentativi di Dos Santos (fuori) e Antuofermo, la cui potente conclusione trova la pronta risposta dell’estremo difensore De Chirico, quest’ultimo al debutto in maglia nerazzurra. Prima occasione biscegliese con Valente, servito dalle retrovie dall’estremo De Chirico, il cui colpo di testa termina di poco a lato.

Mister Foggetti deve fare subito a meno di Albanese, uscito per infortunio, ma al 5° accarezza il vantaggio con il palo esterno colpito dal barese Cassano, botta di prima intenzione la sua. Al 6° Cinco pericoloso con un’iniziativa di Mugeo: assist per D’Elia, tiro di poco a lato.

Al 6’25” l’episodio che sblocca in match: ostacolato da un contrasto avversario, capitan Lamanuzzi cade nella propria area di rigore, toccando la sfera con le mani. Per il duo arbitrale è calcio di rigore, trasformato con freddezza da Dos Santos (0-1).

Reazione Cinco con Mugeo vicinissimo alla rete del pari, ma che deve fare i conti con l’ottimo intervento in uscita dell’estremo ospite Patruno. Segue l’occasione capitata sul piede di Uva, il quale trova l’inserimento in area di rigore e lascia partire un insidioso diagonale (esterno della rete).

A metà primo tempo, una punizione di Catucci mette i brividi al quintetto di casa. Il quintetto ospite termina il bonus falli al 17’11”, ma si difende con ordine per evitare la sesta infrazione che avrebbe portato il Cinco al tiro libero. Nel finale di primo tempo De Chirico evita in due occasioni la rete del raddoppio barese con interventi decisivi sulle ripartenze di Mastrandrea e Antuofermo.

Nel secondo tempo i nerazzurri scendono in campo con De Chirico, Magurean, Gianluca Di Benedetto, Mugeo, D’Elia. Il Cinco, intenzionato a riportarsi subito in partita, pareggia il conto dei legni con Mugeo, la cui conclusione scheggia il palo alla destra della porta difesa da Patruno.

Al 25° ottima iniziativa di D’Elia all’indirizzo di Mugeo, la cui conclusione mette i brividi al portiere ospite. De Chirico respinge ottimamente su capitan Cassano, poi il Cinco spreca una ripartenza 3 contro 1, azione terminata con il palo centrato da D’Elia, sua la deviazione sulla conclusione di Tibi Magurean.

Lo stesso D’Elia si rende protagonista nei minuti successivi di un salvataggio decisivo su una conclusione a botta sicura nella propria area di rigore, evitando la rete del raddoppio avversario. Al 29° terzo legno di giornata per il team biscegliese con D’Elia, complice anche la decisiva deviazione di un difensore sugli sviluppi di un corner.

Al 31° intervento dell’ottimo Patruno su Mugeo (in seguito ad un gran recupero del numero 14 biscegliese), negando ai nerazzurri la rete del pari. Un minuto dopo, il Dream Team Palo resta in momentanea inferiorità numerica per l’espulsione di Antuofermo per doppia ammonizione.

Il team locale non ne approfitta e gestisce male i due minuti di superiorità numerica mettendo in atto un forcing rapido ma sterile in zona gol, ma soprattutto commettendo alcune ingenuità che portano all’esaurimento del bonus falli. Una disattenzione del quintetto biscegliese permette agli avversari di trovare lo 0-2 con il colpo di testa vincente di Catucci, pescato dalle retrovie.

Il raddoppio ospite distrugge mentalmente Lamanuzzi e soci, che incassano in rapida successione altre tre reti firmate da Dos Santos (che due nuove reti completa la sua personale tripletta) e Cassano in azioni di ripartenza. Negli ultimissimi secondi di gara il Cinco ha l’occasione di rendere meno amaro il passivo con un tiro libero, ma Patruno rende onore alla sua ottima prestazione respingendo il tentativo di Sasso.

Con questo risultato il Fùtbol Cinco resta in fondo alla classifica a quita zero punti, in compagnia del Volare Polignano. Nel prossimo turno, in programma sabato 12 ottobre, i nerazzurri saranno impegnati sul campo della capolista Itria.

 

FUTBOL CINCO BISCEGLIE-DREAM TEAM PALO DEL COLLE 0-5
Fùtbol Cinco Bisceglie
: 1 Di Pilato, 2 Sinigaglia, 3 Magurean, 4 Lamanuzzi, 5 Uva, 14 Mugeo, 7 Formicola, 8 G. Di Benedetto, 9 Sasso, 10 D’Elia, 11 Valente, 12 De Chirico. Allenatore: Stefano Incerto.
Dream Team Palo del Colle: 1 Patruno, 2 Mastrandrea, 3 Catucci, 4 Brucoli, 5 Palermo, Antuofermo, 7 Cassano, 8 Solimini, 9 Albanese, 11 Kerpen, 13 Dos Santos. Allenatore: Fabio Foggetti.
Arbitri: Di Benedetto di Foggia, Scolamacchia di Barletta.
Reti: 6’25” rig. Dos Santos, 33’58” Catucci, 34’11” Dos Santos, 35’35” Cassano, 36’34” Dos Santos.
Note: ammoniti Palermo (12’40”), Mugeo (24’20”), Antuofermo (29’53”); espulso Antuofermo (32’07”) per doppia ammonizione; al 39’18” Patruno respinge tiro libero di Sasso.

 

Annunci