I dirigenti biscegliesi: «Noi inascoltati da Canonico, aspettiamo le decisioni del Cda»

Con grande amarezza e stupore abbiamo appreso dagli organi di stampa della volontà del socio di maggioranza dell’A.S. Bisceglie 1913 srl, Nicola Canonico, di un disimpegno dalle sorti della prima squadra di calcio cittadina, prendendo atto delle ragioni alla base di questa sua volontà.

Condanniamo fermamente la contestazione di uno sparuto gruppo di persone contro l’uomo Nicola Canonico e la sua famiglia alla fine dell’incontro casalingo con la Virtus Francavilla, atteso che il dissenso verso lo spettacolo offerto dagli atleti in campo, va esercitato secondo canoni di decoro e civiltà. salvaguardandone sempre e comunque gli aspetti personali.

Facciamo pur tuttavia notare che la quasi totalità dei circa 1200 spettatori presenti, ha abbandonato lo stadio deluso dal risultato e dalla prova offerta dai calciatori senza lasciarsi andare ad alcuna plateale forma di contestazione verso il patron Nicola Canonico.

Anche i due gruppi organizzati locali (“ULTRAS BISCEGLIE” e “VECCHIA GUARDIA”) hanno manifestato il loro dissenso, sia pure in forme diverse civilmente e senza offendere chicchesia, non dimenticando che la città ha risposto entusiasticamente alla riammissione in serie C, sottoscrivendo quasi 1000 tessere abbonamento, record per la città.

Restiamo amareggiati da questa improvvisa decisione e auspichiamo che il Consiglio di Amministrazione retto da Vincenzo Todaro, possa trovare le soluzioni più idonee per completare con dignità e suggellarlo con la salvezza, obiettivo minimo dichiarato dallo stesso patron Canonico,

Per quanto di riguarda anche quest’anno abbiamo messo a disposizione della proprietà del Bisceglie Calcio, il nostro tempo, la nostra passione e nostro denaro nel limite delle nostre possibilità, ma sempre animati dall’amore verso la maglia e la storia gloriosa del Bisceglie Calcio, elemento imprescindibile ed unico, accettando di svolgere gratuitamente cariche ed incarichi, in altre piazze retribuiti, a testa bassa e senza mai entrare nelle scelte tecniche di Canonico e del suo staff.

È altresì vero che ultimamente avevamo chiesto più condivisione, più compartecipazione, dialogo e confronto, in parte inascoltati e nonostante ciò comprendendo le ragioni della nostra scelta siamo rimasti al nostro posto, speranzosi che prima o poi tutto poteva sistemarsi, sempre per il bene del Bisceglie Calcio.

Come è a tutti noto, nessuno di noi detiene quote della società Bisceglie Srl e quindi non possiamo far altro che attendere le scelte e le soluzioni che il Consiglio di Amministrazione vorrà adottare speranzosi in una buona sorte e non dimenticando quanto di buono è stato fatto per la maglia nerazzurro stellata da parte di Canonico e di tutti coloro che vi hanno partecipato.

Facciamo leva sul buon senso di Nicola invitandolo a tornare sui suoi passi una volta smaltita l’indigesta contestazione e la prestazione dei nostri atleti, fermo restando che se il nostro invito non dovesse sortire gli effetti sperati e si dovesse continuare in controsenso, ne trarremo le dovute decisioni.

Facciamo infine, voti al nostro Sindaco e la sua Amministrazione, che a tempo di record la scorsa estate ha reso lo Stadio Gustavo ventura idoneo per il calcio professionistico, realizzando onerosi lavori, che vogliano compiere qualche altro piccolo sforzo per rendere il nostro stadio completo in ogni sua funzione e con l’auspicio che, come recita lo slogan presente della tessera abbonati:

BISCEGLIE C SARA’ SEMPRE

I Dirigenti e Collaboratori Biscegliesi

Pasquale D’Addato

Massimo Mastrapasqua

Giuliano Mastrototaro

Francesco De Martino

Vito Pellegrini

Francesco D’Azzeo

Giovanni Casella

Vincenzo Racanati

Carlo Alberto Ruggeri

Damiano Loprieno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie Rugby vs All Reds, il racconto

Emozioni infinite in una giornata già di per sé storica, le ragazze guidate da coach Hedley hanno portato a casa l’intera posta in palio al termine di una partita apparentemente mai in discussione. Risultato finale che va stretto alle padrone di casa, viste le numerose azioni da meta create ma non finalizzate. La meta gialloblù […]

Primo pari stagionale nel derby per il Bisceglie Femminile

Pari e patta al PalaDolmen tra Bisceglie Femminile ed Italcave Real Statte in occasione della sesta giornata del campionato di Serie A. Neroazzurre che si presentano con il quintetto tipo, tarantine con il talento di Renatinha a guidare un roster esperto e di valore. Ritmi gradevoli sin dalle prime battute con Renatinha ad imperversare da […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: