Pescavano datteri nelle acque di Bisceglie, beccati dalla Guardia di Finanza

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Trani nell’ambito di una pianificata attività di controllo finalizzata al contrasto dei traffici illeciti e alla repressione costiera della pesca di frodo di datteri di mare, hanno intercettato a Bisceglie (BT), in zona porto, due soggetti appena rientrati da una battuta di pesca.
Sottoposti a controllo, i due pescatori di frodo, dopo essere stati identificati, sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria di Trani per la violazione delle Leggi Comunitarie e Nazionali che tutelano la particolare specie ittica e il patrimonio ambientale.
L’attività posta in essere ha permesso il sequestro di complessivi kg. 16 di datteri di mare appena raccolti.
La pesca del dattero, assolutamente vietata, continua ad essere perpetrata da spregiudicati pescatori di frodo, grazie ad un mercato nero del consumo che alimenta la richiesta del prodotto; si tratta di un tipo di pesca altamente lesiva dell’ecosistema marino, poiché possibile, soltanto attraverso la frantumazione di un ampio tratto di scogliera, che conduce all’alterazione e distruzione dell’ecosistema marino. La pena prevista per chi pesca, detiene e commercia datteri di mare prevede una multa fino a 12.000 euro e l’arresto da due mesi a due anni. (fonte: https://www.jotv.it/)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie, lei lo denuncia e lui le brucia la macchina: arrestato

I responsabili degli incendi avvenuti a Bisceglie, l’11 e il 14 febbraio dell’anno scorso sarebbero un uomo ed una donna: i due, arrestati dai carabinieri, sono accusati di incendio doloso in concorso. Altre tre persone, considerate loro complici, sono state raggiunte dall’obbligo di dimora. Secondo quanto accertato, in entrambi gli episodi i due avrebbero riempito […]

Vento forte anche a Bisceglie, danni sulla litoranea

Forti raffiche di vento nella notte anche a Bisceglie. Difficile quantificare i danni a cose o strutture. Eloquente è l’immagine di questa foto che ritrae la passerella in legno del Lido Tuka  danneggiata dalle onde del mare. Le previsioni intanto riportano ancora forte vento per tutta la mattinata con raffiche provenienti da nord ovest e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: