Bilancio annullato, il Consiglio di Stato respinge l’istanza cautelare dell’Amministrazione comunale

«Non sussiste il presupposto dell’estrema gravità ed urgenza richiesto dall’art. 56 Cod. proc. amm. per disporre misure cautelari provvisorie fino alla data della camera di consiglio fissata come da dispositivo».

Con questa motivazione il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta da parte dell’Amministrazione comunale di sospensione dell’esecutività della sentenza del Tar con cui è stato annullato il bilancio di previsione.

Dunque si dovrà decidere nel merito e con i tempi stabiliti dallo stesso organo giurisdizionale. L’udienza è fissata per il 19 dicembre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La scuola “Dino Abbascià” chiusa, abbandonata e vandalizzata. «Angarano disattento nei confronti dei beni pubblici»

«La scuola “Dino Abbascià” è stata realizzata e inaugurata dalla mia amministrazione nel 2016, nel contesto di un piano di riqualificazione e valorizzazione del centro storico e delle sue tipiche piazzette (come quella che ospita la stessa scuola Dino Abbascià). Da ben 5 anni, da quando si è insediata l’amministrazione Angarano-Silvestris, questa scuola è chiusa, […]

Altro finanziamento per potenziare ulteriormente la spiaggia attrezzata anche per persone con disabilità

Il Comune di Bisceglie ha ricevuto un ulteriore finanziamento regionale di 20.000 euro per continuare a potenziare la spiaggia libera attrezzata anche per persone con disabilità al Cagnolo. L’intervento è volto al miglioramento della qualità delle dotazioni della piattaforma attrezzata già esistente e ad assicurare adeguati livelli di accessibilità, fruibilità e sicurezza, anche in altre […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: