Scuole, aggiudicati appalti per lavori alla “De Amicis” e al plesso di via Fani

Il Comune di Bisceglie ha aggiudicato gli appalti per i lavori di ristrutturazione e adeguamento degli impianti elettrici ed antincendio finalizzati alla sicurezza e al miglioramento della qualità degli ambienti degli istituti scolastici in via Martiri di via Fani ed “Edmondo De Amicis”, per un valore complessivo di circa un milione e 200mila euro.

Per quel che concerne la “De Amicis”, edificio risalente ai primi del Novecento, il progetto prevede la realizzazione della copertura impermeabile con il rifacimento pluviali. L’edificio sarà interessato da opere di recupero e riqualificazione delle parti degradate sui prospetti esterni del fabbricato. Sono previsti inoltre interventi di adeguamento tecnico funzionale delle dotazioni impiantistiche (illuminazione, luci di emergenza, citofonia, linea dati, etc.). Si provvederà, infine, alla sostituzione dell’impianto di pressurizzazione antincendio secondo le indicazioni di cui alle normative vigenti.

Al plesso scolastico di via Martiri di Via Fani saranno realizzati la copertura impermeabile ed interventi di ristrutturazione ed efficientamento energetico, volti alla realizzazione di un organico intervento di coibentazione su tutti i fronti perimetrali dell’immobile. Saranno inoltre sostituiti tutti gli infissi esterni con l’obiettivo di migliorare le prestazioni energetiche dell’edificio mediante l’installazione di nuovi infissi ad alto livello di rendimento.

Altra buona notizia in tema di interventi sulle scuole è rappresentata dai fondi assegnati dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (Miur) per indagini e verifiche dei solai e dei controsoffitti in diverse scuole cittadine in seguito – è opportuno precisarlo – alle candidature inviate dal Comune di Bisceglie. I fondi ottenuti ammontano a 91mila euro e riguardano le scuole secondarie di primo grado “Riccardo Monterisi” e “Battisti-Ferraris” (comprendenti i due plessi in via Pozzo Marrone, auditorium e palestre, nonché il plesso “Cosmai” in via carrara Reddito); l’edificio scolastico “Don Uva” del IV Circolo Didattico; i plessi “San Giovanni Bosco”, “Carrara Gioia” e “Angela di Bari” afferenti al III Circolo Didattico, le scuole di via Martiri di via Fani e “Don Tonino Bello” facenti capo al II Circolo Didattico; la scuola “De Amicis” del I Circolo Didattico, nella parte della palestra.

“Continua il forte impegno dell’Amministrazione Comunale per migliorare la sicurezza e la vivibilità dei nostri edifici scolastici”, ha commentato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Le scuole sono una nostra priorità perché sono innanzitutto il luogo nel quale i nostri figli trascorrono gran parte del loro tempo e, in senso più ampio, rappresentano il futuro della nostra società”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Video-messaggio di Spina: «La giunta Angarano si aumenta gli stipendi, tiene a libro paga pensionati-politici e fa saltare la seduta di Consiglio Comunale»

«Anche oggi disertato il consiglio dalla maggioranza. Si aumentano gli stipendi, tengono a doppio stipendio nello staff politici pensionati come Mauro Di Pierro, ma non hanno più i numeri per governare. Chi farà il piano strategico di solidarietà per aiutare i cittadini a pagare le bollette e le tariffe impazzite? La gente soffre e questi […]

Movimento “Spazio Civico” al Sindaco: recuperiamo e valorizziamo i locali murati della Seconda Spiaggia

Di seguito la proposta che il gruppo di cittadinanza attiva Spazio Civico di Bisceglie ha inviato all’Amministrazione comunale di Bisceglie: “Come gruppo di cittadinanza attiva abbiamo richiesto all’Amministrazione Comunale di Bisceglie di recuperare e valorizzare i locali presenti e murati nella II Spiaggia (vedi foto allegate) per adibirli a: servizi igienici, docce e punto ristoro […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: