Dup, Spina: «Il “caso Santeramo” può essere l’autogol finale»

Dup, Spina: «Il “caso Santeramo” può essere l’autogol finale»

28 Gennaio 2020 0 Di ladiretta1993

«Nei giorni scorsi Angarano e c. facevano girare questa sentenza recente del TAR PUGLIA (Caso Santeramo). Scommettiamo che ora l’hanno dimenticata?? E il termine di 45 giorni tra il dup definitivo (la nota di aggiornamento) e lo schema di bilancio? Hanno per caso fatto tutto con un’unica delibera di giunta? Dopo il consiglio farsa di oggi, assisteremo a un’altra sceneggiata perché, secondo gli autorevoli interpreti comunali, bisogna giocare una partita a porte chiuse e senza arbitro, con il risultato già deciso a tavolino!! A noi che non è mai piaciuto il calcio-scommesse con le partite già decise a tavolino, potrà stare bene che Angarano e c. utilizzino le istituzioni per il loro teatrino? Basterebbe fermarsi 5 minuti a leggere bene le carte che preparano, per capire che questa amministrazione ha smarrito da tempo le strade della efficienza e della legalità, con i cittadini che soffrono e vedono Bisceglie affondare nel mare di presunzione e insensibilità della peggiore amministrazione della storia biscegliese».

Questo è quanto scrive il consigliere comunale Francesco Spina, sulla sua pagina Facebook.

Una nostra considerazione: tale termine viene garantito dal Tar Puglia per consentire ai Dirigenti Comunali, ciascuno per il proprio settore, la predisposizione dello schema di Bilancio e degli atti collegati secondo gli indirizzi contenuti nel Dup approvato in via definitiva. Solo successivamente gli atti completi vengono depositati per l’esame da parte del Consiglio Comunale. Rispetterà il Comune di Bisceglie, sotto diffida, il termine previsto dalla Legge di 45 giorni?